MARINO (cronaca) -  Purtroppo l'impianto idrico fognario danneggiatosi con l'incendio del sotterraneo è ancora in fase di lavorazione da parte di una ditta edile
 
ilmamilio.it
 
Santa Maria delle Mole ( Marino): rimangono ancora fuori per qualche giorno le 32 famiglie evacuate dopo l'incendio delle auto nel garage di via Einaudi 18 B.
festival birra ilmamilio
 
Purtroppo l'impianto idrico fognario danneggiatosi con l'incendio del sotterraneo è ancora in fase di lavorazione da parte di una ditta edile. Le famiglie non potranno ancora rientrare in quanto non hanno gli scarichi fognari funzionanti nelle loro abitazioni.
 
I vigili del fuoco di Marino avevano lavorato diverse ore l'altra notte presenti sul posto anche i Carabinieri della locale stazione e della compagnia di Castel Gandolfo.  La polizia locale di Marino,  il sindaco di Marino Stefano Cecchi e gli uffici comunali si erano interessati andando sul posto per trovare l'alloggio alle famiglie che non avevano dove andare. In tanti hanno trovato una sistemazione presso parenti, amici e famigliari .
 
freeTime1 ilmamiliocolline nuoto6 ilmamilio
 

NEMI (cronaca) - Il 23enne chiedeva insistentemente le chiave dell'auto, malgrado gli fosse stata ritirata la patente 

Ilmamilio.it -contenuto esclusivo

pd piccarreta

"Se salite un gradino vi faccio saltare la testa" ha urlato l'altro ieri mattina un giovane di Nemi ai carabinieri della locale stazione impugnando un bastone chiodato, che stava usando per aprire la porta di casa della madre.

freeTime1 ilmamilio

Il ventitreenne è stato arrestato dopo aver minacciato i militari, che erano stati chiamati dalla mamma del giovane, dopo che lo stesso aveva dato in escandescenza.

Il ragazzo aveva infatti distrutto casa della donna, nel centro storico di

Nemi, dopo averle chiesto - in preda ai fumi dell'alcol - le chiavi della macchina nonostante gli fosse stata ritirata la patente. Diversi giorni fa si era già verificata un'aggressione nei confronti della donna all'interno di un negozio di Nemi da parte dello stesso.

colline nuoto6 ilmamilio

astorre banner ilmamilio

festival birra ilmamilio

Per il giovane, dopo la convalida dell'arresto in direttissima al Tribunale, è stato disposto il carcere in attesa delle prossime udienze.

 

giardino romei calabresi roccadipapa ilmamilioROCCA DI PAPA (attualità) - Il locale di via delle Barozze, di proprietà della famiglia Romei-Calabresi, a luglio ha vinto il sondaggio de ilmamilio.it. Tante le specialità (anche di carne): pasta e dolci sono fatti assolutamente in casa

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Lo scorso luglio era stato proprio questo ristorante, al termine di un lungo testa a testa, a prevalere nel sondaggio proposta da ilmamilio.it su Facebook "Qual è il ristorante più buono dei Castelli romani?".

Il Giardino, ristorante di via delle Barozze a Rocca di Papa, aveva vinto con 211 voti, staccando alla fine tutti gli concorrenti di una sfida che era stata davvero appassionante.

LEGGI Qual è il ristorante/pizzeria più buono dei Castelli? Vince "Il Giardino" di Rocca di Papa - LA CLASSIFICA COMPLETA

festival birra ilmamilio

In questi giorni, la nostra redazione ha offerto - come riconoscimento della vittoria - una targa-premio ai proprietari del ristorante roccheggiano.

"La nostra - dicono Emanuela Calabresi, suo marito Alessandro Romei ed i figli Veronica e Stefano Romei - è una tradizione familiare che si rinnova: abbiamo rilevato la villa di via dei Laghi nel 1998 ed abbiamo aperto "Il Giardino". Da quel momento è iniziata la nostra bella (e faticosa) avventura".

Figlia d'arte, Emanuela ha imparato tutto sulla ristorazione dal papà e dalla mamma, Publio e Maria, che per anni gestirono il ristorante "Alberobello" nella parte alta di Rocca di Papa.

targa premio ilGiardino ilmamilio

Oggi, "Il Giardino" è un ristorante apprezzato, frequentato e riconosciuto, specializzato in primi, carne ma soprattutto pesce. "Da quest'anno - dicono - abbiamo deciso di restare aperti solo nei giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica, che poi sono quelli nei quali si concentra la nostra clientela. Nel nostro ristorante vengono da Rocca di Papa, da Grottaferrata, ma anche da Marino, Ciampino, Frascati e Roma. I piatti più richiesti? Quelli di pesce".

E le cose buone sono davvero tante. "Ordiniamo il pesce dopo la chiusura serale, e lo abbiamo sempre fresco. Proponiamo un menù alla carta ed abbiamo anche una bella sala per banchetti ed eventi. I nostri piatti forti? Come primi vanno molto i ravioli alla burrata, gli gnocchi vongole e fiori di zucca, le fettuccine con burrata, spigola e zucchine. Ma anche il tonnarello con pesto di noci e gamberi".

"La pasta la facciamo noi, in casa", tengono a precisare Emanuela (costantemente ai fornelli) e gli altri componenti della famiglia.

tagliolini IlGiardino roccadipapa ilmamilio

freeTime1 ilmamilio

I secondi non sono da meno: si passa dai crudi di pesce al tonno al pepe vedre, il rombo in salsa d'arancio e la brace di pesce. Ma anche di carne.

"I nostri dolci - assicurano da "Il Giardino" - sono tutti fatti in casa: non compriamo nulla da fuori, dalla cheescake al millefoglie, tutto è fatto da noi, spesso espresso, al momento".

E la clientela apprezza. "Abbiamo una clientela affezionata al nostro ristorante, qui da noi puntiamo tutto sulla qualità, sull'accoglienza, sulla cortesia. Ma soprattutto sulla bontà". Ed il fatto che si tratti di una gestione familiare, rappresenta senz'altro un valore aggiunto. 

L'invito a tutti i nostri lettori ad assaggiare i piatti del "Il Giardino" pur in una scena come quella dei Castelli romani che in fatto di ristorazione e di enogastronomia davvero non teme confronti.

colline nuoto6 ilmamilio

 

 

 
  • ROMA (cronaca) -  Un contributo tangibile in questi tempi di crisi economica che testimonia la vocazione sociale delle Fiamme gialle
     
    ilmamilio.it
     
    Oltre 3.000 calzature e altro materiale sequestrato in passato nel corso di varie operazioni sono state consegnate dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma alla Croce Rossa Italiana e all’Associazione Volontari Pronto Soccorso (AVPS) per essere devolute a soggetti in condizioni di disagio.
    festival birra ilmamilio
     
    Si tratta di scarpe sottoposte a sequestro dal “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Roma perché recanti marchi e riproducenti modelli contraffatti, e altro materiale, per il quale il Tribunale capitolino, su espressa richiesta delle Fiamme Gialle, ha disposto la confisca definitiva e la loro donazione, previa rimozione delle griffe.
    freeTime1 ilmamiliocolline nuoto6 ilmamilio
     
    La sinergia tra l’Autorità Giudiziaria, Fiamme Gialle ed enti di beneficienza e assistenza ha permesso di devolvere ai più bisognosi merce altrimenti destinata alla distruzione.
     
    Un contributo tangibile in questi tempi di crisi economica che testimonia la vocazione sociale della Guardia di Finanza.
     

     

Sottocategorie