Spettro autodemolitori capitolini su Ciampino. Colella prova a rompere silenzio Gualtieri: “Incontriamoci”

Pubblicato: Venerdì, 23 Settembre 2022 - Redazione politica

colella sindaca1 ciampino ilmamilioCIAMPINO (politica) - Il Campidoglio starebbe lavorando ad un imminente trasferimento degli autodemolitori alle porte della città aeroportuale, dopo il terribile rogo dello scorso 9 luglio

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

Torna prepotentemente di attualità l’ipotesi di delocalizzazione, da parte del Comune di Roma Capitale, degli “sfasciacarrozze” da via Palmiro Togliatti ad una zona ubicata sul Grande Raccordo Anulare nei pressi dell’ex campo rom “La Barbuta”, a pochi passi dal centro abitato di Ciampino pur rientrando all’interno dei confini territoriali capitolini.

LEGGI Autodemolitori capitolini in arrivo alle porte di Ciampino? Lo spettro dell’ennesimo “regalo” di Roma Capitale ai Castelli

La tensione in largo Felice Armati si taglia col coltello, al punto che la sindaca Emanuela Colella ha richiesto formalmente un incontro al sindaco capitolino e collega di partito (Pd) Roberto Gualtieri che, fino ad oggi, si è ben guardato di smentire le indiscrezioni giornalistiche circolate in merito.

LEGGI Sindaca Colella alza barricate contro ipotesi autodemolitori capitolini alle porte di Ciampino. Campidoglio muto

Il Campidoglio starebbe lavorando ad un imminente trasferimento degli autodemolitori, dopo il terribile rogo dello scorso 9 luglio.

“Rientra tra le mie priorità tutelare la salute dei cittadini e difendere il territorio comunale tutto, in particolare il terreno della Barbuta, che per vent’anni è già stato oggetto di annose problematiche legate alle precedenti destinazioni di utilizzo” commenta la prima cittadina del Partito Democratico.

festival birra ilmamilio

 

pd piccarreta

 

astorre banner ilmamilio

freeTime1 ilmamilio

colline nuoto6 ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna