Il 21 settembre '83 il via libera USA ai cellulare: dal DynaTAC all'iPhone. Qual è stato il tuo primo telefonino?

Pubblicato: Mercoledì, 21 Settembre 2022 - redazione attualità

cellulari ilmamilioROMA (tecnologia) - Oggi sono 6 miliardi le persone che al mondo ne possiedono uno. Il primo nel 1984 costava quasi 4mila dollari

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Il 21 settembre 1983 la Commissione federale degli Stati Uniti approvava la commercializzazione del primo telefono cellulare portatile.

E così sin dal marzo 1984 Motorola pose in commercio il DynaTAC 8000X che, di fatto, è passato alla storia come il primo telefono cellulare.

 festival birra ilmamilio

 

Inventato da Martin Cooper (oggi 94enne), il DynaTAC fu venduto in quegli anni in circa 300mila esemplari in tutto il mondo. Il suo prezzo di listino era di 3.995 dollari, vale a dire 6,8 milioni di lire. Non proprio alla portata di tutte le tasche.

Il DynaTAC 8000X aveva un peso di quasi 800 grammi, era venduto con un caricabatterie a base e non aveva altri accessori ad eccezione della borsetta per contenerlo. Per ricaricarlo servivano 10 ore che avrebbero poi garantito 1 ora di conversazione. Come evidente dalla foto pubblicata in alto, il cellulare aveva 10 tasti numerici, i classici * e #, e 9 tasti di funzione. In tutto 21 tasti.

Il telefono era fornito di una lunga antenna in gomma: il corpo era lungo 25 cm, l'antenna almeno altrettanto. Non certo un dispositivo tascabile.

 astorre banner ilmamilio

pd piccarreta

Per il primo SMS della storia invece bisognerà attendere il 3 dicembre 1992 ("Buon Natale", inviato da Neil Papworth a Richard Jarvis). Il primo smart-phone, formalmente, risulta essere l'IBM Simon del 1992, ma - di fatto - per i primi cellulari come oggi li intendiamo, bisogna attendere gli iPhone nel 2007 e forse ancora prima il sistema Android nel 2005 e tutta la commercializzazione che ne è poi venuta.

Quale è stato il tuo primo cellulare? Quando l'hai comprato? Partecipa al sodaggio --->>>>

Una storia dunque vecchia di 39 anni che si è sempre sviluppata a passi da gigante e che ancora promette meraviglie. Certo è che dagli anni '80 ad oggi ad essere mostruosamente cresciuto è il numero di persone che al mondo hanno un cellulare, almeno secondo il dato del 2019 (comunque vecchio) è di 5,9 miliardi su quasi 8 miliardi di esseri umani (il 18,5% dei quali si trovano in Cina, il 17,9% in India).

In Italia il numero dei cellulari stimato, sempre nel 2019, era di 80 milioni su 60 milioni circa di popolazione. Ovvero il 133%.

freeTime1 ilmamilio

Ultimo dato, curioso ma difficilmente riscontrabile con calcoli effettivi ed incuriosce comprendere come sia stato possibile elaborarlo.

Stando ad una stima ormai datata al 2011, ma comunque che ancora può darci un riferimento, sarebbero 108 miliardi gli esemplati di homo sapiens che hanno messo piede sulla Terra. Una stima curiosa.

Difficile di contro sapere quanti, dal 1984 ad oggi, siano stati i cellulari prodotti e venduti al mondo. Il dato, probabilmente, sarebbe spaventoso.

Quale è stato il tuo primo cellulare? Quando l'hai comprato? Partecipa al sodaggio --->>>>colline nuoto6 ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna