Il "Rocca Camp" è un fenomeno sociale. "Qui ogni giorno si impara qualcosa"

Pubblicato: Mercoledì, 03 Agosto 2022 - redazione attualità

rocca camp1 roccadipapa ilmamilioROCCA DI PAPA (attualità) - Parla l'anima del progetto "made in Rocca", Alessio De Angelis. "Ma vince il lavoro di squadra"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

"Rocca camp", quest'anno alla terza edizione, è molto più di un campo estivo. Piuttosto è diventato a Rocca di Papa un vero fenomeno sociale. Anima e cuore, ma non da solo, è Alessio De Angelis.

Come è nato questo progetto?

L’idea di organizzare il "Rocca Camp", che oggi vede realizzare la sua terza edizione, è nata dall’associazione sportiva Città di Rocca di Papa, capitanata dal presidente Alessio Aresu e con il supporto di Stefano Guazzoli e Gennaro Draicchio.

Quale il naturale bacino di utenti per questa iniziativa?

Siamo partiti da un gruppo di 40 bambini di Rocca di Papa durante nella prima edizione, poi un crescendo che ci ha fatto raggiungere il fantastico numero di 75 bambini nella terza edizione. E' normale rivolgersi al nostro territorio, ricchissimo sia sul piano umano che su quello naturalistico.

Serve un grande lavoro di squadra per portare avanti questa iniziativa. Chi lo fa con te?

Sopratutto quando si lavora con i bambini, non puoi permetterti di lasciare nulla al caso, devi avere mille attenzioni ed essere coadiuvato da uno staff, che nutre di un alto senso di responsabilità, e che riesce a trasmettere empatia ai ragazzi. Proprio per questo mi permetto con l’occasione di ringraziarli tutti dandogli il giusto lustro: sono ragazzi e ragazze di Rocca di Papa, molto attenti alla crescita dei bambini e attaccati al territorio. Lucrezia Draicchio, Giulia De Angelis, Mattia e Laura Draicchio, Marco Cotichini, Lorenzo Gordiani e Giorgio Blasi.

Ed in questa edizione abbiamo lanciato anche una piccola academy dove abbiamo permesso a tante ragazze di mettersi in luce facendoci aiutare giornalmente e facendogli conoscere questo mondo.

rocca camp2 roccadipapa ilmamilio

Credi e valorizzi il territorio di Rocca di Papa facendolo vivere e sentire ai ragazzi in queste settimane. Come è organizzata normalmente l'attività?

Abbiamo costruito il Rocca Camp sulla modalità del multi disciplina sportiva. Ai partecipanti facciamo fare Calcio, mini volley, rugby, tiro con l’arco e tutte le discipline di atletica che ogni giovedì proponiamo ai ragazzi. Tutto condito da attività ludiche e da un laboratorio dove i nostri bambini creano loro lavori fatti a mano. Insomma il nostro obbiettivo è quello che ogni volta che tornano a casa devono aver imparato qualcosa.centroEstivo freeTime ilmamilio

Cosa invece dà a te lavorare con i ragazzi?

Mi dona tanto entusiasmo. Cerco di dare a loro tutti quegli insegnamenti per far sì che credano in loro stessi e riescano a raggiungere i loro obiettivi. Fondamentale è il rispetto del prossimo la massima educazione e il rispetto delle regole!

Vorrei infine, ma con particolare importanza ringraziare tutti i commercianti di Rocca che in maniera tangibile ci hanno permesso di acquistare il materiale sportivo ed il Comune per la concessione del Patrocinio all’iniziativa. Si tratta di un progetto “Made to Rocca” una delle cose belle che può offrire questa Città!colline centroEstivo22 ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna