Frascati, STS | Dipendenti pronti allo sciopero del 14 e 15 luglio: continua inesorabile l’attuazione del Piano ‘lacrime e sangue’

Pubblicato: Venerdì, 09 Luglio 2021 - Federico Smacchi

Frascati, STS | Dal Comune No a revisione del Piano di riequilibro:  lavoratori pronti a nuovo scioperoFRASCATI (attualità) - Stato di agitazione tra i lavoratori dell’Azienda speciale dopo i No ricevuti dall’amministrazione

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

RSU e Organizzazioni sindacali sono pronti allo sciopero generale dell’STS previsto per le intere giornate di mercoledì 14 e giovedì 15 luglio.

gottodoro mamilio

Tante le richieste dei lavoratori avanzate negli ultimi mesi, rimaste a lungo inascoltate e poi definitivamente rigettate dai dirigenti comunali nell’incontro avvenuto due settimane fa. Una su tutte, rivedere il Piano “lacrime e sangue” approvato dalla giunta Mastrosanti nel 2019.

LEGGI ANCHE - "Frascati, STS | Dal Comune No a revisione Piano di riequilibrio: lavoratori pronti allo sciopero"parcoUlivi pubb3 ilmamilio

No secco alla revisione del Piano di riequilibrio, al quale il Commissario prefettizio di Frascati sta dando seguito procedendo con le esternalizzazioni dei servizi gestiti dalla STS, ricercando sul mercato operatori in grado di far “risparmiare” il Comune. Il problema è che come si è visto per il servizio pulizie i lavoratori rischiano un taglio su ore e stipendi, cosa che fin da subito ha mobilitato i rappresentanti sindacali.

Non solo. Nella più recente delibera del 6 luglio (dopo che lo sciopero era già stato proclamato), il Comune ha reso pubblico il fabbisogno di personale per il triennio 2021/2023, rendendo note le internalizzazioni previste per l’Azienda speciale. Ma quei servizi che torneranno di competenza esclusiva del Comune potrebbero tradursi in un fatto ancora più grave: la perdita del posto di lavoro per alcuni dipendenti STS.

LEGGI ANCHE - "Frascati, STS | Dal Comune nuova delibera su internalizzazioni: a rischio posti di lavoro?"

Tutto pronto quindi per lo sciopero del 14 e 15 luglio confermato stamane da RSU e OO.SS che chiederanno ancora una volta la tutela occupazionale e salariale dei lavoratori, minacciata da un Piano di riequilibrio la cui validità è stata messa in dubbio da molti, a partire dal Coralas fino ad arrivare a figure politiche della città.

Banner Muccheria

 

freeTime giugno2021

colline centroestivo2 ilmamilio

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna