Gigi Proietti, una poesia in suo ricordo di un nostro lettore

Pubblicato: Lunedì, 02 Novembre 2020 - redazione attualità

 

Gigi Proietti: "Il teatro? Molti politici ne parlano ma io in 50 anni non  li ho mai visti"ROMA (attualità) – Tra i tanti messaggi di cordoglio, anche una poesia in dialetto romanesco

ilmamilio.it

Massimiliano Giannocco, poeta già autore di alcune pubblicazioni e nostro lettore, ha voluto ricordare il grande Gigi Proietti con alcuni affettuosi versi, che volentieri pubblichiamo:

parcoUlivi ilmamilio

A Giggi Proietti 

Co le parole e cor fare da istrione

ciai stretto er core de intenza emozzione.

Perchè nun eri solo un granne attore;

eri poeta, voce e penzatore.

 

Rapivi tutti cor vivido sguardo,

eri der teatro l'urtimo baluardo.

Fijo de Roma, novo Petrolini,

donavi l'arte a cenciolosi e paini.

 

Co quer soriso misto a l'oratoria

hai reso sogno quarzivoja storia.

Avemo riso, pianto e riflettuto;

mo semo tristi. T'avemo perduto!

Massimiliano Giannocco

freeTime1 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio ottobre

Consorzio Roma OSS ilmamilio

 

newbeautyCar ilmamilio

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna