ARICCIA (attualità) - Alle ore 15 le esequie

ilmamilio.it

Presso il Santuario della Madonna di Galloro, alle ore 15, ha avuto luogo il funerale di Fabrizio Procaccini, il 14enne deceduto dopo essere precipitato domenica in un dirupo in Via Perino a Genzano.

> GUARDA LE FOTO

Centinaia i ragazzi, i cittadini, gli amici e i conoscenti da Ariccia, Genzano ed Albano Laziale erano presenti con il presidio della Polizia Locale di Ariccia. Il carro funebre dell'Agenzia Triolo è giunto dall'Ospedale dei Castelli Romani. Presenti i compagni di scuola del primo anno della scuola alberghiera di Velletri che il giovane frequentava con uno striscione: "Oggi nel cielo c'è una stella in più. La nostra sei tu".

Anche i compagni della palestra di pugilato Olimpia Boxe di Genzano, che Fabrizio Procaccini frequentava, erano presenti con uno striscione in suo ricordo  che recitava: "Fai buon viaggio amico nostro".

Sul posto anche i Vigili del Fuoco di Nemi, la Polizia Locale di Genzano e i Carabinieri di Genzano, intervenuti sul luogo della tragedia.

Presente, tra la varie autorità, anche il presidente del consiglio comunale di Ariccia, Michele Filosofi.

Le esequie sono state pronunciate da Don Kenneth, il parroco del Santuario, nei pressi del quale abita la famiglia del ragazzo scomparso. Nella Chiesa almeno trecento persone, più altre duecento all'esterno. La salma sarà trasferita a Civitavecchia per la cremazione come da volontà della famiglia.

Sono stati letti dai compagni di scuola alcuni commuoventi messaggi che hanno ricordato Fabrizio come un ragazzo allegro, vivace, altruista. 

Foto e video di Giancarlo Boldacchini.

Potrebbe essere uno screenshot di Twitter raffigurante 12 persone, bandiera, bandiera, poster e il seguente testo "ilmamilio.it lio. OGGINELCE GINELCELOCENNSRN NELCELOCE ANOSTRASEI TU CIRO CIAO FABRI FABRI"

 

colline fitness 5 ilmamilio