Frascati | Tomei: "Il PD riparte dai 1600 voti delle Comunali. In Consiglio il mio impegno per lo sport"

Pubblicato: Mercoledì, 01 Dicembre 2021 - redazione politica

tomei riccardo frascati 3 ilmamilioFRASCATI (politica) - Il segretario dem uscente (l'11 dicembre le nuove elezioni) è stato eletto per la prima volta in Consiglio comunale

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Dopo tanti anni da militante e dirigente del PD ecco l’elezione in Consiglio comunale. Per Riccardo Tomei, attuale segretario dem di Frascati, è arrivata la prima esperienza in Aula dopo questi lunghi anni - figlio d'arte - a masticare politica.
Tomei, ora si entra nella stanza dei bottoni...
Sono entrato nel PD nel 2009 dopo le elezioni amministrative che hanno portato alla vittoria di Stefano Di Tommaso. Sono partito da semplice membro di Direttivo per poi ricoprire la carica di vice segretario e da 2 anni quella di Segretario e componente dell’Assemblea Regionale.
Credo di aver fatto il giusto percorso, tutti questi anni sono stati utili per conoscere meglio il tessuto della città, le dinamiche di Consiglio e la macchina amministrativa. In conclusione penso di poter dire di non essere arrivato in aula Falcone e Borsellino per caso.
promo natale freeTime frascati ilmamilio
Il PD torna alla guida di Frascati dopo l’esperienza Mastrosanti: da dove si riparte?
Si riparte dai 1.600 voti ottenuti nel primo turno, un risultato incredibile che ha premiato un grande lavoro di squadra, risultato migliore anche della tornata del 2014 che vide il Pd imporsi alla grande anche grazie al famoso 40% ottenuto alla Europee. Questo risultato dimostra che lavorando come squadra, senza personalismi, condividendo i programmi e le idee, alla fine il messaggio in città è riuscito ad arrivare.
Tutto questo è servito a smentire quanti in questi anni, in particolare i dimissionari dal direttivo, ci abbiano accusato di essere chiusi nella nostra sezione e completamente distaccati dalla città. Alcuni di loro 5 minuti dopo le dimissioni hanno ricevuto incarichi in quota Mastrosanti dimostrando in che modo stessero lavorando all’interno del partito, alcuni di loro hanno bloccato i lavori del Direttivo per mesi solo per decidere come verbalizzare le sedute. Insomma, queste elezioni sono servite per ricreare un gruppo compatto e coeso che finalmente ha riportato il PD alla guida della città.
 gottodoro mamilio
Come il partito è cambiato in questi anni?
Parliamo di un partito che negli anni è sempre stato abituato a governare e devo dire che i 4 anni passati all’opposizione sono serviti a farci riflettere e abbiamo capito che presi dalla quotidianità avevamo perso troppo contatto con i cittadini. Internamente ci siamo confrontati e scontrati, ma alla fine tutte le componenti hanno capito che un partito compatto e unito, pur conservando le varie pluralità, può essere una grande risorsa per la città.
Diffidate da chi oggi tramite i social o interviste cerca di fare la “lezioncina” su come va gestito un partito o una lista, sono gli stessi che ad ogni incontro prima di mettersi seduti al tavolo chiedevano la garanzia di un riconoscimento di componente come per esempio il ruolo di Vice Sindaco. Spero che il partito continui con la strada intrapresa in campagna elettorale, il prossimo 11 dicembre avremo il congresso per il rinnovo del Direttivo e l’elezione del nuovo Segretario e vedo molta partecipazione ed interesse ma soprattutto vedo unità. A tal proposito comunico che non mi candiderò a Segretario, credo sia giusto lasciare spazio ad altri per continuare a far crescere la nostra classe dirigente.
 colline centrosportivo2 frascati ilmamilio
Quali deleghe ti ha assegnato il sindaco?
Sport, Impianti Sportivi e Gemellaggi. Devo dire che ottenere la delega allo Sport era un mio obiettivo personale e ringrazio la Sindaca per avermi dato fiducia, credo fermamente che lo Sport sia una componente essenziale e formativa all’interno della vita dei nostri ragazzi, in particolare dopo questi 2 anni in cui stiamo convivendo con la pandemia. Come genitore ho potuto toccare con mano quanto abbia influito in maniera negativa lo stop dell’attività sportiva nella vita dei miei figli.
Durante il mio mandato spero di poter essere di supporto a tutte le associazioni sportive per permettere a tutti di svolgere le loro attività al meglio. Per quanto riguarda gli impianti sportivi l’idea di questa amministrazione è di poterli mettere a bando, viviamo un periodo complicato e al momento non abbiamo la forza economica e di risorse umane per poter gestire al meglio impianti così importanti e strategici per la nostra città.
 
Da dove è iniziata la tua attività in Aula?
Nonostante l’esperienza di questi anni, vissuta a contatto con gli amministratori, ho capito da subito che le cose da studiare e approfondire sono molte. Al momento l’attività che sto seguendo maggiormente è il rinnovo delle convenzioni delle società sportive per l’utilizzo degli impianti sportivi con conseguente regolarizzazione delle quote dovute. Per questo ringrazio gli uffici che stanno mostrando grande spirito di collaborazione per arrivare al risultato prefissato.
La condizione economica del Comune ci porterà a dover prendere decisioni forti e difficili, come già annunciato tramite i comunicati, chi non sarà in regola con i pagamenti non potrà più utilizzare le nostre strutture. Devo dire che su questa tematica sto trovando ampia condivisione da parte delle stesse società sportive.
 vivace3 banner ilmamilio
Quali pensi siano le priorità per la città?
Una delle prime cose che ho imparato è che nel Comune di Frascati la parola priorità ha perso il suo significato, tutto è prioritario!!! Penso comunque che il decoro sia il tema da affrontare con maggiore attenzione, in particolare quello dei nostri parchi pubblici. In tal senso in maggioranza ci stiamo confrontando spesso cercando di trovare le migliori soluzioni in tempi brevi.
 Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio
Pensi che ci sia modo di incidere nonostante il dissesto?
Il dissesto sarà un bel banco di prova per tutti, opposizione compresa. Dobbiamo capire che non c’è più spazio per polemiche, ripicche o prese di posizione a prescindere. Il dissesto ci dovrà responsabilizzare tutti e dovremo collaborare tutti insieme per poter aiutare questa città a risollevarsi. Penso che il modo di incidere si possa trovare, abbiamo esempi intorno a noi (Monte Porzio Catonee Rocca Priora) che in regime di dissesto hanno portato comunque avanti numerose attività.
Siamo in una fase di studio, parliamo di un evento nuovo e molto delicato e quindi andando avanti capiremo come poter portare avanti le nostre attività amministrative.
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna