Covid | Via libera al 'Super Green Pass' dal 6 dicembre, esteso obbligo vaccino ad altre categorie: ecco le novità

Pubblicato: Mercoledì, 24 Novembre 2021 - redazione attualità
 
 

Green pass obbligatorio dal 6 agosto: ecco come funzionerà (e le novità per  settembre)ROMA (attuaità) - La stretta sul certificato verde partirà dal 6 dicembre. Niente più ristorante, cinema, teatro e palestra per chi non è vaccinato, anche in zona bianca
 
ilmamilio.it
 

Super green pass in vigore in Italia dal 6 dicembre (fino al 15 gennaio 2022) con regole - per arginare l'ondata covid - inserite in un decreto illustrato dal ministro della Salute, Roberto Speranza. "Il primo ambito del decreto ha a che fare con l'obbligo" vaccinale, "già in vigore per personale sanitario e delle Rsa. Estendiamo l'obbligo al personale non sanitario che lavora nel comparto salute, alle forze dell'ordine e ai militari, a tutto il personale scolastico".vivace3 banner ilmamilio

"Un secondo ambito d'intervento riguarda l'estensione dell'uso del green pass, oggi facciamo un ulteriore passo in avanti: viene esteso agli alberghi, al trasporto ferroviario interregionale e al trasporto pubblico locale. Viene esteso anche agli spogliatoi di tutte le attività sportive. Il green pass fino ad oggi durava 12 mesi, il Comitato tecnico scientifico ha indicato in 9 mesi la durata idonea sulla base della capacità di tenuta del vaccino. Il terzo ambito di intervento costruito nel decreto ha a che fare con il cosiddetto green pass rafforzato", dice Speranza.

"Riteniamo che in questa fase dell'epidemia, per il periodo tra il 6 dicembre e il 15 gennaio si introduca il green pass rafforzato: si può ottenere il certificato verde solo in caso di vaccinazione o di guarigione. Nel momento in cui si fa una scelta di questo tipo, c'è un elemento molto positivo che vorrei sottolineare. In caso di passaggio di colore della regione" dalla zona bianca alla zona gialla, arancione o rossa "eviteremmo restrizioni per le persone vaccinate. Il rafforzamento del green pass serve ad evitare chiusure e riduzioni di capienze", afferma ancora. "Il quarto ambito di intervento riguarda i controlli: nel decreto c'è l'indicazione di una procedura del rafforzamento dei controlli in tutti i luoghi in cui si utilizza il green pass", dice il ministro.skyline4 ilmamilioFarmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

Chi non è vaccinato potrà continuare ad andare al lavoro esibendo un esito negativo del tampone, che però non sarà più sufficiente per entrare al ristorante, al cinema, al teatro o in palestra.

Ecco il decreto Covid sul ‘super green pass’, appena approvato dal Consiglio dei ministri, per punti:

– Introdotto dal 6 dicembre il green pass “rafforzato”: si ottiene solo con vaccinazione o guarigione.

– La validità del green pass “rafforzato” scende da dodici a nove mesi.

– Dal 6 dicembre al 15 gennaio valgono le nuove regole transitorie per le zone colorate.

– Il green pass “base” sarà obbligatorio dal 6 dicembre anche per: alberghispogliatoi per l’attività sportivatrasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale.

– L’accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche sarà consentito in zona bianca e gialla solo ai possessori di “green pass rafforzato”.

– Ulteriori limitazioni della zona arancione valide solo per chi non possiede il “green pass rafforzato”.

– Vaccinazione obbligatoria estesa a personale amministrativo sanità, docenti e personale amministrativo scuola, militari, forze di polizia, soccorso pubblico dal 15 dicembre.

– Richiamo obbligatorio per professioni sanitarie dal 15 dicembre.

– Rafforzamento sistema dei controlli: entro tre giorni dall’entrata in vigore del dl, i Prefetti sentono il Comitato provinciale ordine e sicurezza, entro cinque giorni adottano il nuovo piano di controlli coinvolgendo tutte le forze di polizia, relazionando periodicamente. Il decreto non cambia il regime di adozione delle mascherine.

– La mascherina resta non obbligatoria all’aperto in zona bianca e obbligatoria all’aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa. Sempre obbligatorio in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti.

– Restano invariate le tipologie e la durata dei tamponi.

Per i vaccinati resta l’unico limite della zona rossa. Per i no vax stretta fin dalla zona bianca. È la filosofia che ispira il decreto sul green pass rafforzato. In zona gialla e arancione, quindi, non ci saranno le chiusure delle attività commerciali. Ma vi potranno accedere solo i possessori del super green pass.

Obbligo vaccinale dal 15 dicembre per comparto sicurezza, difesa e istruzione. Nel decreto sul super green pass approvato in Cdm non ci sono indicazioni per la vaccinazione degli under 12. Il governo attende che siano prese decisioni in sede Ema e Aifa.

gottodoro mamilio

fitness acqua colline ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna