Covid19, gruppi di Protezione Civile rendono onore ai medici del Nuovo Ospedale dei Castelli: grande emozione

Pubblicato: Domenica, 05 Aprile 2020 - redazione attualità

ARICCIA (attualità) - Un lungo striscione colorato con la scritta " In questo periodo di difficoltà siamo fieri della nostra sanità"

ilmamilio.it

Momenti di grande emozione quando a sorpresa diversi gruppi della protezione civile dei Castelli Romani, del coordinamento Fepivol (presenti anche il sindaco di Albano Nicola Marini e la vice sindaca di Ariccia Elisa Refrigeri), hanno voluto rendere onore ai medici e infermieri del nuovo ospedale dei Castelli (che cura malati di Covid19).

Un centinaio di volontari di: Albano, Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano, Nemi, Aprilia, Ostia, hanno steso dall'autoscala un lungo tricolore davanti al triage del pronto soccorso su via Nettunense, applaudito a lungo e intonato l'inno nazionale. Medici, infermieri e ausiliari sono usciti tutti fuori commossi.

Presenti anche le polizie locali di Albano e Ariccia, dirigenti comunali. alcuni consiglieri e assessori e l'Associazione Nazionale Radioamatori R.N.R.E..Arac, della rete di protezione civile nazionale.

Un lungo striscione colorato con la scritta " In questo periodo di difficoltà siamo fieri della nostra sanità", ha voluto ringraziare i sanitari e gli operatori presenti hanno poi consegnato anche delle colombe, uova di pasqua e ramoscelli di ulivo al personale del pronto soccorso e dell'ospedale dei Castelli.

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna