Grottaferrata, nasce il nuovo progetto corale 'Crypters'

Pubblicato: Giovedì, 05 Dicembre 2019 - redazione attualità
GROTTAFERRATA (attualità) -  conta al momento 15 elementi con predilezione per il genere pop/moderno eseguito a cappella 
 
ilmamilio.it
 
Nell’ambito delle diverse attività sostenute dall’associazione Archè APS e dal Centro Socio Culturale di Grottaferrata è nato il nuovo progetto corale “Crypters”.
 
 Il Coro Crypters, diretto da Massimo Laurelli, conta al momento 15 elementi con predilezione per il genere pop/moderno eseguito a cappella. 
 
Recentemente costituitosi come associazione di promozione sociale, il coro Crypters nasce sul territorio di Grottaferrata con l’intento di promuovere e divulgare la passione per il canto corale.  L’associazione  Crypters promuove attivamente anche l’attività canora dei più piccoli, tramite il coro di voci bianche miniCrypters costituito da bambini e bambine di età compresa tra i 6 e i 12 anni.  Le due formazioni corali, nate grazie al decennale impegno del direttore Massimo Laurelli all’interno della Corale Polifonica di Grottaferrata, hanno deciso recentemente di intraprendere un nuovo cammino artistico in autonomia, pronte a raccogliere nuove sfide e realizzare nuovi progetti.
mercatino natale frascati 191201
 
Il calendario è già ricco di eventi:  I Crypters e i miniCrypters si esibiranno domenica 15 dicembre presso la Chiesa San Giuseppe di Pavona partecipando alla Rassegna “Cori... sotto l’Albero”.  Chi vorrà potrà riascoltarli Domenica 22 dicembre alle ore 19.00 presso la Chiesa del Sacro Cuore di Grottaferrata dove presenteranno il loro primo Concerto di Natale. Un nuovo concerto augurale per il nuovo anno è previsto domenica 5 gennaio 2020 presso l’Abbazia di San Nilo. 
 
Per qualsiasi info 
Pagina Facebook:  *Crypters*

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna