I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Roma, anche dai Castelli Romani a Piazza del Popolo per la manifestazione del centrodestra

ROMA (attualità) - Presenti anche consiglieri comunali e responsabili dei circoli dei territori castellani di Fdi, Lega e Forza Italia

ilmamilio.it

Sono arrivati anche da Marino, Velletri, Frascati, Grottaferrata, Albano Laziale e Genzano a Piazza del Popolo, questa mattina, per la manifestazione del centrodestra 'Insieme per l’Italia del lavoro' e organizzata da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia senza simboli di partito. Diverse le delegazioni composte da consiglieri comunali o dirigenti dei circoli locali dei tre partiti sui colli albani. 

Per Salvini si è trattato di una piazza che è "un segnale di speranza": "Qui c'è la squadra del governo del futuro" ha detto.

Sul palco, privo di simboli di partito, la scritta 'insieme per l’Italia del lavoro'.

brico ilmamilio

"Sul Mes – ha detto Salvini - avremo la forza, la costanza e la bravura di convincere gli altri sulla bontà delle nostri posizioni. Ma oggi in questa piazza c'è la squadra per poter governare l'Italia nei prossimi anni. Da questa piazza parte la libertà dall'altra parte solo il flop assoluto e la burocrazia. Per dialogare - conclude - bisogna essere in due". 

"Grazie per aver rinunciato al mare, per aver voluto esserci. Avremmo potuto dire nulla ma mettere solo insieme due immagini: loro chiusi nella loro villa, nel Palazzo, e noi, il popolo, in mezzo alla gente, in Piazza e per questo che facciamo paura". Queste la parole della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. "Non ci farete trasformare le mascherine in bavagli, non abbiamo paura".

sportage pronta consegna

"Forza Italia e tutto il centrodestra ha anteposto il tricolore alle proprie bandiere di partiti, l'Italia agli interessi di parte". Così il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani dal palco di Piazza del Popolo. "Bisogna rivoluzionare la giustizia penale e civile: i processi lumaca ci costano il 2% di Pil. Dicono che siamo divisi, siamo tre partiti differenti, ma sappiamo fare sintesi. Noi abbiamo candidati unitari alle regionali, loro stanno ancora cercando un'intesa. La via maestra è andare al voto, sperando che ci facciano votare. Siamo alternativi a loro, perchè difendiamo sempre la libertà. Loro con la Cina, noi con i ragazzi di Hong Kong, noi con il popolo venezuelano, loro con il regime di Maduro".

 


Commenti   

0 #3 noicheNON 2020-07-06 09:14
crediamo alle coincidenze e neppure al destino, MA, nello stesso giorno lo scilipotismo, ovvero il voltaggabismo, è stato presente a Roma e in Sicilia :eek:
Il più impavido dei voltagabbana "scilipoti" è stato ingaggiato, come tecnico, a titolo gratuito (solo rimborso spese) dal Musumeci siciliano
A Roma gli scilipoti ingaggiati, erano la stragrande maggioranza, mentre i puri&duri non c'erano (quante sedie vuote) erano andati a ostia ;-)
Non sappiamo se il sottoposto della lega a Grottaferrata c'era e se c'era, come si è trovato con gli scilipoti autoctoni. Lui che da subito ha detto: "fora dai ball" alla milanese :cry:
A Roma, l'appello disperato è stato: renzusconi pensaci tu :eek: rivolto al rottamato dagli Italiani
A Grottaferrata invece i rottamati dagli Italiani&Grottaferratesi stanno preparando l'ennesimo pre-lavaggio prima di mettersi indifferentemente nella lavatrice elettorale
Citazione
0 #2 whistleblower 2020-07-05 19:14
il soffiatore di fischietti di Grottaferrata, vuole sapere quali epigoni di Grottaferrata erano presenti, grazie redazione
Citazione
0 #1 whistleblower 2020-07-05 16:44
i soffiatori di fischietti erano a Roma?
Sicuramente c'erano senatori, deputati, eletti comunali, regionali e surrogati che a metà legislatura migrano verso i gruppi al potere, poi spinti, incoscientemente e spirito di sopravvivenza, verso il gruppo sono IO..... il doppiogiochista a vita
Mentre a Frascati un consigliere (delle destre sovrane) ha tuonato e chiesto: l'elenco di tutti i debitori del Comune "voglio vedere i morosi"
Lodi consigliere, e dopo che li ha visti?
A Grottaferrata,2006, ci fu chi chiese l'elenco dei morosi storici, per i canoni idrici. Volevano cancellare 3 mln di €, perché non in grado di richiedere il giusto debito.
I richiedenti, dimostrarono che + diun milione NON era scaduto
Molto interessati alla marcetta su Roma (sedie vuote) sono quelli (Iv) che fanno da lavatrice con il singolo indifferenziato
soffiamo il fischietto (commenti) ogni volta che li leggiamo
Citazione