I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, Lengheru Neru: "Recuperiamo le acque piovane rendendo permeabili parcheggi e spazi pubblici"

Risultati immagini per acqua piovanaGROTTAFERRATA (attualità) - L'Associazione torna su un tema che sta prendendo piede con la crisi idrica

ilmamilio.it - nota stampa

Da 'U Lengheru Neru' riceviamo e pubblichiamo:

"Il tema dell’impoverimento delle risorse idriche dei Castelli Romani, è una verità incontrovertibile, a cui occorrerà mettere rimedio, a meno di non ritrovarsi con la fornitura idrica a singhiozzo, quanto completamente assente. Le variazioni climatiche, di cui stiamo facendo esperienza, non promettono niente di buono per le nostre sorgenti, né per i nostri pozzi di captazione.

consorzio ro.ma

Le sorgenti della Doganella si impoveriscono, quasi a vista d’occhio, ed una proposta per porvi rimedio è quella di chiudere il fosso della velica, che drena le acque del pantano della Doganella verso il fosso della mola, per permettere il ripascimento dei pozzi.

Crediamo che anche Grottaferrata debba porsi il problema, con iniziative virtuose, sia verso le nuove costruzioni, sia per le situazioni consolidate.

Per le nuove costruzioni occorre un intervento legislativo del comune che stabilisca regole e modi di attuazione, mentre per aree già in essere è possibile intervenire in modo virtuoso.

Ci permettiamo di suggerire tre interventi, abbastanza semplici, da realizzare in aree pubbliche.

Il primo intervento riguarda il grande parcheggio di Viale S. Nilo, un’area impermeabilizzata che raccoglie grandi quantità di acque piovane, che vanno completamente sprecate e sottratte al ripascimento delle falde idriche. Per quest’area basterebbe creare nel suo punto più basso, una area drenante, con una “trincea di filtrazione” (ghiaia, sabbia,ecc.) e trasformare una parte del parcheggio con massetto drenante in cemento e erba (tecnicamente grigliato in calcestruzzo o plastica inerbito).

Un secondo intervento potrebbe essere realizzato nel prato comunale, con analoga area drenante, conduttando su di esso le acque dell’area comunale e quella di via Garibaldi.

L’ultimo intervento riguarderebbe l’area verde del S. Cuore , con le stesse modalità.

Riteniamo inoltre, che la Regione Lazio, su un progetto e una domanda di finanziamento del comune di Grottaferrata, per un simile intervento, possa finanziare in toto la realizzazione.

Ci rendiamo disponibili, sin da ora, se l’amministrazione lo ritenesse opportuno, a seguire l’intera pratica per l’ottenimento del finanziamento, in nome e per conto dell’amministrazione.

Nel prossimo articolo tratteremo le possibilità di recupero delle acque, per le nuove e per le vecchie costruzioni".

Leggi anche:  Acqua, la falda dei Castelli Romani si impoverisce di 15 milioni di mc all’anno. Oltre al tema gestione, la via della ‘permeabilità’

danilo boxe

Commenti   

0 #3 intantorecuperiamo 2019-07-15 07:09
memoria&verità ;-) perché purtroppo deasfaltare&decementare ci vuole tempo&tanti €uri
Anche se "U...." si fanno procuratori di finanziamento (?) regionale ;-) :eek: quando l'acqua arriverà alle falde......bhè questa sarà un'altra storia che ilmamilio riporterà :P
Un bagno, "a secco", di umiltà non sarebbe male :D :lol:
Citazione
0 #2 davoltairea 2019-07-14 08:34
marco porcio catone :eek: in una settimana ?
In attesa del ritorno al libero commento, l'associazione "U....." mette il ditino nella piaga :eek: , ma non nella soluzione + buona&giusta&onesta ;-)
TUTTI sanno che per i lavori stradali, il 50% dalle multe è la cosa + buona&giusta&onesta da utilizzare
Perché la POLITICA&company non "incoraggia gli evasori" per questa buona&giusta&onesta pratica? A Gtf solo il 13,9% delle sanzioni "MULTE" è "incassato" :oops:
È una pratica buona&giusta&onesta ma che in pOLITICA, non paga :-* è meglio :zzz
Ecco che si diventa "procuratori" di finanziamenti :-x putin fa interessi da paura :P :lol:
La scelta de ilmamilio (non solo) di ospitare ogni lamentela, polloni&buche&erbalta&ecc ecc, rischia di ospitare anche gli evasori :eek: è statisticamente certo!
"U......" ricordati di deasfaltare& decementificare i 100aia di atti d'obbligo&convenzioni urbanistiche :eek:
a patrimonio?
Citazione
0 #1 sisiSeaspettiamo 2019-07-12 06:08
gli € regionali, per alimentare le falde, stiamo a cavallo
Una regione "zavorra" dell'Italia (tempo.it)
Una regione "leader" nella dispersione idrica
Una regione "campione" nel consumo seriale del suolo che nel 2018 approva una legge: "rigenerazione" nelle periferie, con un aumento della cubatura del 20&30%
Una regione che rende difficile&ambiguo rilevare l 'inquinamento delle depurazioni
ecc ecc
con quale credibilità dovrebbe finanziare proposte "estive"
Curiosa questa idea di rivolgersi a coloro che procurano i danni per risolverli :eek:
Questi "investimenti" se considerati utili&sostenibili, vanno posti nelle priorità dei bilanci dei comuni in associazione = serve a tutti
Queste fughe "estive" in avanti quando quelli del 2017, stanno al caffè e ammazza caffè = sanno di propaganda
Peccato non prevedere lo stesso per le centinaia di atti d'obbligo e convenzioni urbanistiche a patrimonio comunale?
:oops:
Citazione