I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, la lettera: “Pratone? Se aspettiamo i politici locali stiamo freschi. Qualcuno si inventi una soluzione”

Risultati immagini per pratone mamilioGROTTAFERRATA (attualità) - Proseguono le richieste dei residenti, con spunti e considerazioni ormai più interessanti di quelli della politica locale (scomparsa dai radar) 

ilmamilio.it

“Gent.le redazione de ilmamilio,it,

se posso vorrei accordarmi anche io al coro delle lamentele per ciò che sta succedendo nel quartiere di Pratone. Quello che è stato scritto dai cittadini nelle lettere che vi hanno inviato nei giorni scorsi è tutto vero: le auto in fila, il traffico, le ruspe... tutto verissimo. Confermo parola per parola… però mi chiedo a cosa serva lamentarsi se poi non facciamo qualcosa, se non ci inventiamo una soluzione! Abbiamo capito che dalle parti del comune non si muovono, non litigano mai tra consiglieri di qua e consiglieri di là, ma nei casini ci siamo noi e quindi a questi non dobbiamo guardare più.

consorzio ro.ma

Ha ragione quel ragazzo che chiedeva la nascita di qualcosa e allora facciamolo senza pensarci troppo e diamogli giù, anche con azioni eclatanti se serve. Si deve fare un Comitato? Servono delle firme? Ci dobbiamo sdraiare in mezzo alla strada? Va bene! Da solo nessuno fa niente, o nasce questo qualcosa o è inutile 'cazzeggiare'.

Liberiamoci da questa gente che fa politica a Grottaferrata e che non conosce nessuno. Da queste parti conosciamo i nomi di chi sta in Comune perché li leggiamo dai giornali locali come il vostro, sennò chi li hai mai visti…

La politica dobbiamo essere noi, dobbiamo farla noi.

Distinti Saluti”

Per scriverci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi anche:   Gli allarmi da Pratone e l'hashtag #bastacemento. A Grottaferrata lievi segnali fuori dal Palazzo

Grottaferrata, nuova lettera da Pratone: “20 minuti per uscire con l’auto dal quartiere: è normale?”

Grottaferrata, ancora lettere da Pratone: “Ci vorrebbe un Comitato di liberi cittadini contro la politica che non ci rispetta” 

Grottaferrata, la lettera: “Pratone è un cantiere continuo per l’edilizia, dove si vuole arrivare?”

 

giglio pazienzaballico ilmamilio 190513

balzoni190508

Commenti   

0 #1 federicocarlofabio 2019-05-21 14:42
ma, inventarsi una qualsiasi soluzione, far nascete qualcosa, i inutile "cazzeggiare" e un comitato di liberi Cittadini contro la politica che non ci rispetta, È: un programma elettorale o la sostituzione di un popolo, con "prima quillì del pratone?"
Ancora una volta si confondono i sintomi con la malattia. Il clima con la temperatura. Il popolo con il populismo
Il museo della lingua italiana è un'emergenza!
Lo S-governatore del Lz gioca con le parole nuove, con le parole alla moda: rigenerazione, zero consumo del suolo, green economy e sostenibilità
Mentre lo fa, accusa il governo 5S&lega di litigare su tutto
Mentre LUI litiga con se stesso e con le sue parole:
rigenerazione in periferia con + 20% di cubatura è ZERO consumo del suolo?
È una legge speciale che "scardina" i PRG comunali
Una green economy = cemento al posto del verde
Alle europee non votare i "lanzichenecchi" dx&sx&legaioli che speculano, è un inizio!
Citazione