I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Dorme in auto da anni a Grottaferrata: ecco il certificato di residenza. "Grazie al mamilio.it e al Comune"

GROTTAFERRATA (attualità) - Il caso dell'uomo che dorme in auto da anni e che finalmente ha ottenuto il documento che attendeva da tempo per aver diritto alla sua pensione Inps

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Una vicenda che ha avuto un felice esito. La storia, raccontata nei giorni scorsi, è quella di Domenico Micucci, un cittadino di Grottaferrata senza fissa dimora che attendeva da tempo il suo certificato di residenza per poter aver accesso alla pensione Inps.

LEGGI Grottaferrata: "Vivo in macchina da 6 anni: la burocrazia mi impedisce ancora di percepire la pensione"

L'esito, come detto, è stato positivo anche grazie a quanto pubblicato nei giorni scorsi sulla nostra testata. A raccontarlo è ancora Domenico.

sfaccendati 18 11 14

"Sig. direttore,

finalmente oggi ho potuto ritirare il mio certificato di residenza. Un grazie a lei di vero cuore. Vorrei disturbarla ancora per esprimere un mio ringraziamento speciale al signor sindaco Luciano Andreotti, la signora Passini, la sig. Pasquali e la segretaria del sindaco. Per essersi interessati in modo immediato del mio caso lodo la loro disponibilità, cura e responsabilità che hanno usato verso di me e grazie a loro posso iniziare a vivere anche io. Grazie a voi tutti Micucci Domenico.

P.s. Per la prima volta ho visto persone che amano e di preoccupano dei loro concittadini. Cari grottaferatesi posso affermare e ribadisco che abbiamo una vera Amministrazione comunale con attributi di acciaio. Grazie ancora".

petra frascati 1809Bcc Castelli Romani Tuscolocarne fresca

Commenti   

0 #1 lallertaROSSA 2018-11-20 02:37
per gli oltre 2300 gg di attesa è un primato "la vergogna" difficilmente eguagliabile
Essere addirittura citati è una prerogativa per pochi
Essere ricordati invece, è un dovere per evitare che simili e indecenti accadimenti, accadano di nuovo e un " principio precauzionale "
Citazione