Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

"Matilde" vita, droga e sogni. Il cortometraggio nato a Frascati e Grottaferrata - FOTO

matilde6GROTTAFERRATA (spettacoli) - Sceneggiatura e regia della 22enne Federica Galuppi per un'opera che vuole girare l'Italia col suo forte messaggio di speranza

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

scuolepie pubb1

Si gira ai Castelli romani. Lo scorso lunedì 8 gennaio sono iniziate le riprese sul territorio castellano, in particolar modo a Grottaferrata e a Frascati, del cortometraggio “Matilde”.

La giovane regista, nonché attrice, Federica Galuppi, 22enne di Grottaferrata diplomata al Liceo Classico Villa Sora e iscritta al quarto anno del corso magistrale di Giurisprudenza presso l’Università di Tor Vergata, ha deciso di seguire la sua vena artistica scrivendo la sceneggiatura del cortometraggio. La storia tratta temi sociali quali la dipendenza da droghe, i rapporti familiari rovinati dalle incomprensioni nate tra genitori e figli, l'amore e l'amicizia vera. Una storia di grande realtà.

petra nov2017 1

agenzia servizi

 

 

 

 

 

Il progetto ha preso forma grazie alla collaborazione con Amedea Alescio, che ha curato la direzione della regia quando la regista era impegnata nell’interpretazione del ruolo di Silvia. Hanno avuto un ruolo fondamentale il direttore della fotografia Max Giubilei, l’operatore Daniele Tullio, i fonici Luca Morelli e Marco Antonelli che si sono occupati delle riprese e del suono.

Sul set hanno lavorato il segretario di edizione Claudio David, la truccatrice Sidita Celkupa, i costumisti Sara Tessitore e Andrea Castellani. La fotografa Federica Paola Muscella ha realizzato lo scatto della locandina e le fotografie degli attori.

Per ultimi, ma non per importanza dato che senza di loro tutto questo sarebbe stato impossibile, gli attori che, con impegno e dedizione, hanno provveduto ad interpretare al meglio i ruoli assegnati dalla regista: il protagonista maschile Vincenzo Corrado nel ruolo di Andrea; Giacomo Perrone nel ruolo di Antonio; Simone D’Acuti nel ruolo di Alex; Claudio Ricci nel ruolo di Leo; e con la partecipazione speciale di Giulio Dicorato nel ruolo di Giovanni, padre di Andrea.

Il progetto verrà presentato a festival italiani ed internazionali per diffondere il messaggio di “Matilde” a quei giovani che credono ancora nei sogni.

Pai

 

 

 

 

 

 

LE FOTO

matilde1 antonio

matilde2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

matilde4matilde5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

matilde7matilde8

 

 

 

 

 

 

 

 

matilde9matilde10

 

 

 

 

 

 

 

 

matilde11K