Zagarolo, “Festa del Pane” 2016: i proventi saranno destinati al restauro e alla valorizzazione della “Fontana delle Tre Cannelle”

Pubblicato: Giovedì, 13 Luglio 2017 - redazione

ZAGAROLO (attualità) – Un'idea virtuosa

ilmamilio.it

La storica “Fontana delle Tre Cannelle”, situata nel cuore del centro storico di Zagarolo, costituita da un sarcofago romano, sarà oggetto di un intervento di restauro. La Delibera di Giunta n°101 del 22 Giugno 2017 contiene il progetto esecutivo di valorizzazione della fontana e dell’area circostante.

“Gli interventi saranno realizzati grazie al sostegno economico della Pro Loco, del Centro Anziani e delle Associazioni che fanno parte dell’organizzazione della “Festa del Pane” – spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Grazie all’evento dello scorso anno, così come per l’edizione 2015 le cui entrate furono utilizzate per il restauro della Fontana di Piazza Santa Maria, i proventi saranno destinati al restauro e alla valorizzazione della “Fontana delle Tre Cannelle”. Per la “Festa del Pane” che si terrà Domenica 16 Luglio, invece, le associazioni stanno riflettendo sulla destinazione dell’incasso. Da primo cittadino desidero ringraziare tutti gli organizzatori e tutti coloro che parteciperanno all’iniziativa di questo weekend: ancora una volta la cultura del territorio della Comunità di Zagarolo si eleva per un interesse comune”.

Il restauro conservativo sarà realizzato dalla restauratrice Arianna Ercolani, già intervenuta nella Fontana di Piazza Santa Maria. L’intervento sulla “Fontana delle Tre Cannelle” interesserà anche lo spazio circostante, al fine di preservarlo da condizioni di degrado.

“Il sito storico non è mai stato restaurato negli ultimi anni – aggiunge Marco Bonini, Assessore ai Lavori pubblici di Zagarolo. – La fontana necessita, soprattutto nella vasca in travertino, di un intervento di manutenzione a causa della continua azione erosiva dell’acqua che, nel corso del tempo, sta favorendo la crescita in superficie di patine biologiche invasive”.

“L’intervento di restauro e di valorizzazione della “Fontana delle Tre Cannelle” è stato autorizzato dalla “Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, Provincia di Roma e Etruria Meridionale” – conclude Emanuela Panzironi, Assessore alle Politiche culturali di Zagarolo. – L’“Estate Zagarolese”, ormai da anni, non è soltanto eventi e spettacoli, ma anche senso civico e condivisione. Ancora una volta i proventi di una manifestazione, a firma della Comunità, verranno utilizzati per il bene comune”.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna