Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

STORIE & METALLO - L'aquila e le chiavi incrociate: così Frascati celebrò il legame di sangue con Tuscolo nel VII centenario

medaglia800anni frascati ilmamilioFRASCATI (storie) - Una medaglia commemorativa del 1891 per ricordare i 700 dalla distruzione della roccaforte dei Conti e la conseguente nascita di Frascati

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Un comitato speciale per le pubbliche feste per celebrare degnamente il VII centenario della sua nascita.

Così la città di Frascati, nel 1891, onorava la celebre ricorrenza. Pubblici festeggiamenti, per l'appunto, per ricordare quella data nella quale - secondo quanto riportano le cronache - i romani riuscirono a radere al suolo l'odiata città di Tuscolo, fino a non lasciarne "pietra su pietra".

 

parcoUlivi pubb3 ilmamilioseLasai ilmamilio

Una distruzione, rabbiosa e totale quella dell'aprile 1191 alla quale scamparono pochissimi tuscolani che, per l'appunto, letteralmente si imboscarono, si "infrattarono": in "frascata", dunque.

La nascita di Frascati, quindi - per quanto sono accertate tracce di urbanizzazione precedenti alla disfatta di Tuscolo - viene fatta coincidere con la distruzione della roccaforte dei Conti, potente e terribile famiglia che, peraltro seppur negli anni più bui seppe dare diversi papi (ed antipapi) alla Chiesa di Roma.

 maestre pie frascati ilmamilio

padel69 freeTime ilmamilio

Per ricordare questo indissolubile legame intriso di sangue, il comitato per le feste ben 130 anni fa coniò la medaglia sopra riportata nella quale, al dritto, compaiono per l'appunto gli stemmi delle due città: l'aquila dei Conti di Tuscolo (il cui simbolo compare più volte anche nell'abbazia di Grottaferrata di cui i Conti furono tra i fondatori) e le chiavi di Frascati.

Quella Frascati che nel 1538 dopo le opere di ampliamento e fortificazione ottenne da Papa Paolo III (Alessandro Farnese) il titolo di città.

Al rovescio la medaglia - in bronzo -, riporta l'iscrizione: "Frascati a memoria del suo incremento nel VII centenario".

La medaglia ha un diametro di 38mm.

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Tutto questo accadeva esattamente 130 anni fa. E chissà che in questo 2021 comunque difficile e complicato, l'Amministrazione comunale e le associazioni culturali cittadine non vogliano celebrare quella che è una prestigiosa ricorrenza, gli 830 anni anni dalla distruzione di Tuscolo e della "fondazione" di Frascati.

 

 

 

colline201023 ilmamilio