I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, solo negli ultimi giorni la campagna elettorale entrerà nel vivo. Intanto i candidati sindaco diminuiscono a sei?

Rocca di Papa - La lettera: "Buoni spesa finiti ed emporio vuoto ...ROCCA DI PAPA (politica) – Sempre più insistenti le voci sul ripensamento di Mauro Fei per sposare la causa di Elisa Pucci. Manca l’ufficialità

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Campagna elettorale dai ritmi decisamente lenti a Rocca di Papa. Dopo due emergenze, e in piene misure antiCovid, il clima generale non consente dinamismi. Qualche dichiarazione, qualche battuta, qualche comunicato tutti in ordine sparso. Poco altro. Andrà avanti così fino all’inizio di settembre, quando inevitabilmente il confronto si farà più acceso e aspro. Tuttavia la tattica di tutti i candidati sembra essere quella di non combattersi troppo, forse per non scoprire i propri punti deboli.

veleno frascati banner ilmamilio

Al momento popolazione poco coinvolta, e in molti scommettono che uno dei nodi principali sarà nella percentuale dei votanti che prevedibilmente non sarà straordinaria (anzi...). Si andrà alle urne una settimana dopo il ritorno nelle scuole e questo potrebbe determinare un elemento in più di dibattito.

sportage agosto ilmamilio

Intanto tra i candidati a sindaco sicuri fino ad oggi (Fei, Cimino, Pucci, Calcagni, D'Antoni, Fondi, Croce), iniziano a circolare voci di un ripensamento. Mauro Fei - quello del tradimento del patto Pd nel 2016 e sempre colui che si era riconvertito alla Lega negli scorsi mesi salvo ricevere un gran benservito dal centrodestra - potrebbe non essere più della partita per ‘sposare’ la causa di Elisa Pucci (la fresca folgorata civica, sostenuta da quel Bruno Petrolati già spin doctor di Crestini) con l’inserimento di due o più nomi della sua area nelle liste della consigliera comunale di minoranza. Manca un'ufficialità o una comunicazione al riguardo. Si vedrà a breve se tale ipotesi è fondata.

Il 20 agosto, infatti, si presentano le liste e si scopriranno le carte. Sarà più facile comprendere così la reale forza dei vari competitori.

@Contenuto riservato, riproduzione vietata