I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Poste Italiane: per le richieste di successione da oggi basta un click

 

Poste Italiane: ufficio di Labico chiuso, garantite pensioni dal 1 ...ROMA (attualità) - E’ partito anche a Roma il nuovo servizio digitale che semplifica le procedure ed elimina le attese agli sportelli

ilmamilio.it

 Da oggi parte anche nella città metropolitana di Roma il nuovo servizio di Poste Italiane per la richiesta online dell’avvio delle pratiche di successione.

I cittadini, infatti, hanno la possibilità di avviare telematicamente, senza la necessità di recarsi fisicamente in ufficio postale, la pratica di successione dal loro computer, attraverso una modalità semplice e veloce.

veleno frascati banner ilmamilio

Per ottenere la Dichiarazione di Credito (ossia il documento necessario per la presentazione della dichiarazione di successione all’Agenzia delle Entrate) è sufficiente, una volta effettuato l’accesso alla propria pagina personale del sito di Poste Italiane, accedere alla sezione “Successioni” nell’ambito dei “Servizi al Cittadino”, compilare la parte anagrafica con i dati personali, caricare i documenti richiesti e selezionare l’Ufficio Postale di riferimento.

sportage3 ilmamilio

Conclusa questa prima fase online, una volta ricevuta la Dichiarazione di Credito, l’erede o il soggetto legittimato si recherà presso l’ufficio postale selezionato per la presentazione della Dichiarazione di Successione insieme ai documenti originali, riducendo in maniera notevole i tempi dell’intera richiesta. A Roma, sono ben 177 gli uffici postali abilitati al nuovo servizio.

La richiesta online della dichiarazione di credito si aggiunge ai tanti servizi forniti dall’Azienda per semplificare le procedure di richiesta documenti al fine di ridurre i tempi per il rilascio e offrire un servizio sempre più rapido ed efficiente.

Il nuovo servizio conferma inoltre il processo di digitalizzazione avviato da Poste Italiane.