I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Aggressione agenti di polizia locale, la Cisl Fp chiede maggiori tutele

FRASCATI (attualità) - L'episodio, riportato da ilmamilio.it, è accaduto ieri mattina in piazzale di Capocroce

ilmamilio.it - nota stampa

Dichiarazioni di Giancarlo Cosentino Segretario Generale della CISL Funzione Pubblica Roma Capitale e Rieti

La Cisl Fp Roma e Rieti esprime la propria solidarietà ai due agenti di Polizia Locale aggrediti ieri mattina a Frascati, alla Comandante e a tutti i colleghi del Comando.

Sono oramai giornalieri ed innumerevoli gli episodi di aggressione e minaccia a carico degli ufficiali ed agenti della Polizia Locale, ancora una volta, purtroppo, ieri mattina a Piazzale Capocroce a Frascati si è verificato un ulteriore episodio, quando un uomo - successivamente accertato come persona non in grado di intendere e volere a causa di alterazione psicofisica - ha aggredito la pattuglia composta da due agenti della Polizia Locale intervenuta a seguito della segnalazione di alcuni cittadini preoccupati dal fatto che un soggetto avrebbe iniziato a fermare le auto in transito minacciando ed aggredendo verbalmente i conducenti.

LEGGI Frascati - Dà di matto in piazzale di Capocroce: ferma le macchine e poi aggredisce la polizia locale

mercatino natale frascati 191201

L'intervento della pattuglia non ha scoraggiato l'uomo, che anzi si è scagliato contro i due agenti, fintantoché non è stato immobilizzato grazie alla professionalità degli agenti e con l’aiuto dei dispositivi di protezione e di autotutela in dotazione, accompagnato, a seguito di proposta e convalida di due medici, presso l'ospedale di Frascati per essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

Chiediamo ancora una volta a tutti gli enti di provvedere, per la tutela degli ufficiali ed agenti della Polizia Locale, che i servizi vengano svolti da almeno due unità con gli adeguati dispositivi di protezione individuali e di autotutela previsti per legge, inoltre ribadiamo la necessità di adeguare l’attuale normativa nazionale affinché la Polizia Locale possa ottenere le stesse tutele previdenziali e assistenziali delle forze di polizia statale, in quanto primo baluardo della sicurezza urbana negli oltre ottomila Comuni italiani.