I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rifiuti, Giovani Leghisti Castelli Romani: “Falcognana non si piega”

MARINO (attualità) - Nella mobilitazione contro la discarica anche una delegazione da Rocca di Papa, Velletri, Monte Compatri, Grottaferrata

ilmamilio.it - nota stampa

Riceviamo e pubblichiamo:

"Falcognana non si piega". Uno slogan chiaro, crudo ed inflessibile quello che questa mattina ha echeggiato in una piazza gremita a Santa Maria delle Mole per il presidio organizzato dal Comitato promotore contro la discarica Falcognana, uno dei siti individuati da Zingaretti e Virginia Raggi per smaltire i rifiuti della Capitale.

Fra le molteplici forze politiche intervenute per capire ed interloquire con i comitati spicca la presenza della Lega con i Giovani Leghisti dei Castelli Romani guidati da Lorenzo Rocca M. che hanno assistito e ascoltato attentamente le tante voci della piazza: Federico Lancioli (Velletri), Simone Ciardella (Monte Compatri), Alessandro Ferri (Rocca di Papa) e Giulio Santarelli (Grottaferrata), oltre al neo Coordinatore Lega dei Castelli Romani Tony Bruognolo, anche il responsabile Enti Locali Giorgio Leopardi, ed il Capogruppo Lega del Consiglio di Albano Federico Orciuoli".

mercatino natale frascati 191201

"Ci sorprende - spiega Rocca M. - come la Raggi e Zingaretti siano riusciti a mettersi contro anche gli esponenti del proprio partito che sono qui oggi a protestare contro la discarica". Un'ulteriore gaffe politica che però stavolta rischia di mettere a repentaglio la salute di tanti cittadini e l'ecosistema di un territorio meraviglioso e fragile com'è quello dei Castelli Romani".