I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

11 settembre 2001: quando l’odio ha prodotto 2974 morti – VEDI L’ATTACCO

ACCADE OGGI - sono trascorsi 18 anni dall'attacco più sanguinoso nel cuore del mondo occidentale

ilmamilio.it 

L’11 settembre 2001 si è verificato il peggior attacco di sempre agli Stati Uniti d’America, dopo i fatti di Pearl Harbor nel 1941. Diciannove terroristi, riferibili alla sigla Al Qaeda, dirottarono quattro aerei colpendo i punti nevralgici degli States. Il bilancio fu terribile: 2974 rimasero uccisi con oltre 6.000 feriti.

VEDI L'ATTACCO

Alle ore 8.46 del mattino il primo velivolo, decollato da Boston, prende in pieno la torre nord del World Trade Center di Manatthan. Un quarto d’ora dopo sarebbe toccato alla torre sud. Alle 9.37 un terzo aereo colpì il Pentagono. Un minuto prima delle 10, il crollo della torre sud. Alle 10.03 il quarto volo si schianta a Shanksville in Pennsylvania. Nemmeno trenta minuti dopo cede anche la torre nord del World Trade Center.

A Manatthan sono decedute 2.106 persone, 125 al Pentagono e 40 a Shanksville.

A 18 anni di distanza tutto il mondo piange queste vittime innocenti.

      

consorzio ro.ma 
  • 190830 lupa3 ilmamilio