I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Dipartimento Protezione Civile Lazio: "Allerta meteo nelle prossime ore: codice arancione"

Immagine correlataROMA (attualità) - Dalla tarda serata di oggi, sabato 27.07.2019 e per le successive 18 - 24 ore: precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità,  possibili grandinate, forti raffiche di vento e frequente attività elettrica
ilmamilio.it - nota stampa
"Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse  che prevede dalla tarda serata di oggi, sabato 27.07.2019 e per le successive 18 - 24 ore: precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità,  possibili grandinate, forti raffiche di vento e frequente attività elettrica (Allerta meteo-idro DPC).
 
Altresì, dalla tarda mattinata di domani, domenica 28 luglio 2019, e per le successive 18 - 24 ore, si prevedono venti forti o di burrasca dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca forte sui crinali appenninici. Possibili mareggiate lungo le coste esposte.
 
Sulla base dei fenomeni previsti, della situazione meteo in atto e dello stato di saturazione del suolo, il Centro Funzionale Regionale ha emesso un Avviso di Criticità idrogeologica ed idraulica regionale, valido dalla tarda serata di oggi, sabato 27.07.2019, e per le successive 18 - 24 ore, valutando i seguenti  livelli di criticità sulle Zone di Allerta della Regione Lazio: Codice Arancione (Moderata criticità) per rischio idrogeologico per temporali su tutte le Zone di Allerta".
 
Così la nota del Centri Regionale sulle condizioni meteorologiche delle prossime ore nella Regione. 

consorzio ro.ma