I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Stroncato da un malore il carabiniere Roberto Capoccia. Lutto nel Nucleo radiomobile di Castel Gandolfo

CASTEL GANDOLFO – Sgomento e dolore nella Compagnia, i funerali domani a Pavona

ilmamilio.it

Aveva staccato da poche ore dal suo turno di lavoro al Nucleo Radiomobile di Castel Gandolfo. Roberto Capoccia, 51 anni, di Pavona di Castel Gandolfo, è stato colto da un malore in poco dopo pranzo nella propria abitazione.

L’ambulanza lo ha trasportato verso l’Ospedale dei Castelli Romani, ma è purtroppo deceduto poco dopo.

I funerali si terranno domani, 9 marzo, presso la Chiesa di San Giuseppe a Pavona di Albano.

Sgomento ed incredulità tra i suoi colleghi, che lo hanno sempre apprezzato per le sue doti umane e la professionalità. Da trent’anni era al servizio dell’Arma, da molti presso la Compagnia di Castel Gandolfo, nel nucleo Radiomoile.

Lascia la moglie e due figli adolescenti.

consorzio ro.ma

petra fiera 2019