I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

La cavalla uccisa oltre 15 giorni fa sul Monte Tuscolo non è stata ancora rimossa: “Intervenite”

MONTE PORZIO CATONE – Uccisa a pallettoni probabilmente dai bracconieri

ilmamilio.it

La cavalla uccisa a fucilate, presumibilmente dai bracconieri, oltre 15 giorni fa sul Monte Tuscolo non è stata ancora rimossa. E' ancora lì, ricoperto solo da un grande telone di plastica. Da parte di alcuni cittadini che hanno constatato la presenza della carcassa sul luogo arriva la richiesta di un intervento celere per motivi igienico-sanitari e di civiltà.

I veterinari della Asl Rm 6 ne avevano disposto il trasferimento all’Istituto zooprofilattico di Roma, ma non si è trovato un mezzo per raggiungere il posto, un sentiero all'interno del territorio di Monte Porzio, al confine con Grottaferrata. I veterinari avevano prescritto la rimozione dell’animale a cura dello stesso Comune di Monte Porzio Catone.

LEGGI Cavalla uccisa a fucilate al Tuscolo: l'autopsia conferma, ma la carcassa è ancora lì