Qual è il caffè più buono?

Pubblicato: Venerdì, 22 Luglio 2022 - redazione attualità

tazzina caffe ilmamilioROMA (attualità) - Molte miscele e varietà per una delle bevande più consumate al mondo

ilmamilio.it

Il caffè è la bevanda più amata dagli italiani. Nulla è più piacevole di gustare la classica tazza di caffè al mattino per iniziare bene la giornata. Molti preferiscono gustare quello preparato in casa, con la propria macchinetta o con le cialde, altri preferiscono scendere di casa ed andare in un bar, accompagnando la colazione a delle simpatiche chiacchiere con gli altri clienti. Inizia la giornata con una buona tazza di caffè al bar, è un’abitudine consolidata per una percentuale elevata di italiani e spetta al barista l’arduo compito di offrire una bevanda di qualità, fatta a regola d’arte. Si potrà scegliere la migliore macchina caffè per bar in comodato d'uso, per garantire ai propri clienti un caffè dal gusto inconfondibile. Il caffè migliore oggettivamente, semplicemente non esiste, come al solito è tutta una questione di gusto. Quello che però si può fare è tenere a mente una linea guida, tale da poter indirizzare correttamente alla tipologia di caffè più appropriata a seconda proprio dei gusti.

Tipologie di caffè

Le principali tipologie di caffè diffuse al mondo sono essenzialmente quattro: Robusta, Arabica, Liberica ed infine l’Excelsa, ed ognuna di esse vanta delle innate caratteristiche. Ciò che fa la differenza tra un tipo di caffè e l’altro è, in primo luogo, la provenienza dei chicchi, e in secondo luogo la tecnica utilizzata per la tostatura. Per ciascuna di queste qualità di caffè abbiamo tratti inconfondibili in base a diversi elementi: gusto, aroma, acidità, e via di questo passo. Per capire quale tipo di caffè scegliere bisogna scoprire quello che più si adatta ai gusti personali, dunque la prima cosa da fare è conoscere quali sono le proprietà e le differenze di ognuno.

Caffè Robusta

Questa tipologia di caffè deriva dalla pianta Coffea Robusta. Viene coltivata per la maggior parte in Africa, nel Sud-Est asiatico e in Brasile ed è la seconda varietà di caffè più prodotta nel mondo dopo l’Arabica. È caratterizzato da un elevato contenuto di caffeina ed è l’ideale per chi preferisce un gusto aggressivo, corposo e deciso. Si contraddistingue per chicchi dalla tonalità scura e dalla forma arrotondata. Il caffè Robusta si contraddistingue per il suo gusto forte ed il suo aroma speziato con note di frutta secca e un po’ di cioccolato.

Caffè Arabica

Questa varietà di caffè è originaria dello Yemen e in Etiopia. Attualmente, la pianta di Coffea Arabica è coltivata per lo più in America Latina e in alcune zone dell’Africa e rappresenta la varietà di caffè più prodotta al mondo. Il caffè 100% Arabica è profumato, dolce e con una punta di acidità, ideale per chi ama il gusto classico. In sintesi, le sue caratteristiche sono: gusto delicato, aroma fruttato ed intensità media.

Liberica ed Excelsa

Il caffè Liberica è orignario della città omonima, in Africa occidentale. È un tipo di caffè raro e costoso, contiene meno caffeina dei due precedenti ed ha un sapore pronunciato. Nelle Filippine viene chiamato “Kape Barako”, cioè caffè virile. L’Excelsa rappresenta circa l’1% del mercato e viene coltivato quasi esclusivamente nel Ciad, è molto costoso ed il suo sapore è molto forte e terroso, a cui bisogna abituarsi.

Immagine da pixabay.com


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna