I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Castel Gandolfo, da Cenerentola dei rifiuti al 70% di differenziata

CASTEL GANDOLFO (attualità) - Un incremento salutato con soddisfazione

ilmamilio.it 

Fino a qualche tempo era una delle cenerentole dei rifiuti, con tanta una raccolta stradale e zero differenziato. Una volta partita il nuovo sistema porta a porta, il Comune è decollato.

Il cambio, anche di mentalità, non è stato facile ma a dicembre 2017 è stata raggiunta la proverbiale quota del 74,53%: “un traguardo importante – spiegano la sindaca di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi - che dimostra sia l'impegno dei cittadini verso la tutela dell'ambiente e sia che, grazie anche al lavoro di Tekneko, stiamo andando nella direzione giusta”.

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Oggi vengono raccolti a domicilio i materiali non riciclabili, gli scarti alimentari e organici, la carta, il cartone e il cartoncino, gli imballaggi in plastica, il vetro e il metallo. A cui si devono aggiungere i diversi materiali che si possono conferire nell'isola ecologica di Castel Gandolfo tra cui gli scarti delle demolizioni edilizie, i rifiuti ingombranti, i rifiuti biodegradabili come sfalci verdi e cenere di legna, le apparecchiature elettriche ed elettroniche obsolete, il legno, gli pneumatici a fine vita, le vernici, gli olii esausti domestici e i rifiuti in plastica.

petra nov2017 1
 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011
Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

“La differenziata – sottolinea l’assessore De Angelis - ci permette di recuperare materiali e risorse, riducendo i rifiuti indifferenziati che andranno in discarica. Grazie al porta a porta e al servizio di raccolta nell'isola ecologica di Castel Gandolfo oggi riusciamo a raggiungere risultati positivi come questo avuto lo scorso dicembre. Ora continuiamo a lavorare, perché il nostro obiettivo è quello di arrivare ai parametri dettati dalla normativa sui rifiuti, a beneficio dei cittadini e dell'ambiente”.