I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca Priora fa gli auguri a Lorenzo Grossi: “In bocca al lupo per la tua nuova avventura alla Pro Vercelli”

ROCCA PRIORA (sport) – Il sindaco Pucci e il Delegato allo Sport Pezzetta salutano il suo impegno. Da Rocca Priora, al Tor Tre Teste fino alla Roma Primavera Campione d’Italia: il talento castellano alla sua prima esperienza da professionista

ilmamilio.it

La città di Rocca Priora è molto affezionata a Lorenzo Grossi. Il talento calcistico fu premiato già lo scorso anno dopo dalle autorità all'indomani della conquista dello storico scudetto del settore giovanile giallorosso. Oggi che Lorenzo Grossi è stato ceduto in prestito in serie B, alla Pro Vercelli per la sua prima esperienza da professionista, la comunità da cui è partito il suo percorso di atleta non ha dimenticato, ancora una volta, di incitarlo per la nuova importante sfida. “Vogliamo condividere con tutti voi il post di Lorenzo Grossi, calciatore e sportivo originario di Rocca Priora che, con il suo impegno e il suo talento, porta in alto il nome della nostra Città – afferma una nota apparsa sulla pagina Facebook ufficiale del Comune - da parte del Sindaco, del delegato allo Sport Gianpiero Pezzetta e di tutta l'amministrazione Comunale un grande in bocca al lupo per la sua nuova avventura con il Pro Vercelli”.

Il post del calciatore, citato dall’amministrazione, è in effetti anche un omaggio anche alla città in cui ha dato i primi calci a un pallone dentro un rettangolo di gioco.

"Rocca Priora, Tor Tre Teste, Roma – ha scritto Lorenzo - società che mi hanno accolto e cresciuto con la speranza di poter arrivare più lontano possibile. Tanti sacrifici e tanta voglia di lavorare e migliorare mi hanno portato ad avere una chance importante. Dopo sei anni è arrivato il momento di dover lasciare Roma, la squadra che ho portato sempre nel mio cuore, che ho sempre tifato sin da bambino, e per quella maglia ho sempre lottato da quando l'ho indossata”. “Ho tantissimi ricordi che porterò con me – continua Grossi - e che non dimenticherò mai, ma adesso è arrivato il momento di voltare pagina ed entrare a far parte nel mondo dei grandi. Ringrazio tutte le persone che mi sono state vicine in questi anni e che mi hanno voluto bene, che hanno lavorato con me e per me a partire dai magazzinieri, fisioterapisti, preparatori atletici, dirigenti e Mister. Spero di non essermi dimenticato nessuno. Volevo ringraziare tutti i miei compagni di squadra, a partire dal Rocca Priora fino alla Roma! Compagni di avventure, battaglie, vittorie e sconfitte! Ed infine non smetterò mai di ringraziare la mia famiglia, per il supporto che mi da ogni giorno da quando sono nato e che mi ha portato ad essere quello che sono oggi”.

Sicuramente un bel messaggio, che nella cittadina di Rocca Priora hanno gradito di cuore.