I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Fase2, Confcommercio: "Il 30% delle attività riaperte rischia comunque la chiusura"

covidcommercio.mamilio.itROMA (attualità)  - il 18% delle imprese che potevano riaprire non l'ha ancora fatto e la percentuale sale al 27% tra bar e ristoranti. 

ilmamilio.it

A due settimane dall'avvio della Fase 2, delle quasi 800 mila imprese del commercio e dei servizi che sono potute ripartire, l'82% ha riaperto l'attività.

E' quanto emerge da un'indagine di Confcommercio, in collaborazione con SWG, in cui si evidenzia anche la lettura contraria dei dati: il 18% delle imprese che potevano riaprire non l'ha ancora fatto e la percentuale sale al 27% tra bar e ristoranti.

Soprattutto, per quasi il 30% delle imprese che hanno riaperto - secondo Confcommercio - rimane elevato il rischio di chiudere definitivamente.

todis montecompatri banner ilmamilio

 

gierreauto200513