I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino, caso "camion Ambiente-cantina del politico": l'opposizione interroga la sindaca

CIAMPINO (politica) - Secondo quanto è stato scritto su Fb un mezzo della società di gestione rifiuti avrebbe svuotato alcuni locali privati

ilmamilio.it

Dai consiglieri comunali che firmano in calce, riceviamo e pubblichiamo la seguente interrogazone

Al Presidente del Consiglio Comunale, del Comune di CIAMPINO, Massimo BALMAS

Al Sindaco del Comune di Ciampino, Daniela BALLICO

Oggetto: Interrogazione Urgente con risposta scritta

I Consiglieri Comunali Gabriella Sisti, Dario Rose, Cristian Martella, Paola Cetroni, Marco Pazienza, Emanuela Colella, Andrea Perandini, Mauro Testa, Giorgio Balzoni, in virtù della Parte II capo II art. 21 “Diritto di Presentazione di interrogazioni e Mozioni” del Regolamento del Consiglio Comunale presentano al Consiglio Comunale la seguente

Interrogazione URGENTE con Risposta Scritta

Considerato - Che sul Profilo CIAMPINO 2011 ADESSO DECIDI TU“ di FACEBOOK, in data 7 Maggio 2020 alle ore 15:50 è stato pubblicato il seguente POST:

"Notizia grave: Sembrerebbe che un camion della soc. Ambiente spa, si sia recato presso il domicilio di un importantissimo uomo politico ciampinese, esponente istituzionale, per provvedere alla pulizia della cantina dell'esponente politico.

Tale operazione, se corrisponde al vero, è di una gravità eccezionale.

Sembrerebbe anche che un esponente della GIUNTA abbia informato urgentemente il Presidente di Ambiente spa, per metterlo al corrente della vicenda.

Il presidente ha risposto che avrebbe subito avviato verifiche.

Insomma file lunghissime all'isola ecologica e velocità supersonica al domicilio dei politici?

Se ciò fosse vero, chiediamo al sindaco se intende approfondire la vicenda e, se nel caso si riscontrasse un abuso di autorità, procedere immediatamente alla denuncia dello stesso ritirandogli tutte le deleghe concesse a suo tempo.

Noi restiamo fiduciosi di un veloce e decisivo intervento della sindaca”.

In data 8 maggio 2020 e 10 maggio 2020 sempre sui social e nel suddetto profilo sarebbero stati confermati i fatti di cui sopra.

todis montecompatri banner ilmamilio

Considerato - Che la notizia, una volta pubblicata su Facebook, è diventata di dominio pubblico, che i post sopra riportati hanno avuto molti commenti letti da molti Cittadini

Considerato - Che le notizie pubblicate dal “ CIAMPINO 2011 ADESSO DECIDI TU, evidenziando un grave reato di peculato, screditano il Comune e la stessa cittadinanza e, quindi, necessitano di una immediata verifica

Visto - Che Il post - pubblicato in data 10 Maggio 2020 alle ore 21:18 - si rivolge a tutti quelli che hanno il dovere di difendere le istituzioni. Elencando una serie di persone tra assessori e consiglieri comunali - gli assessori Marcello Muzi e Massimo Grasso; i consiglieri Dario Rose, Marco Pazienza, Cristian Martella, Mauro Testa, Gabriella Sisti, Gianni Castellani, Roberto Mantua, Giuliana Tersigni e Paola Natali - ai quali viene segnalata la vicenda, evidenziando la notizia di reato violazione dell’Art. 314 c.p. Peculato

Considerato - Che il Sindaco e nessun membro della sua Amministrazione fino ad oggi sono intervenuti per smentire tali gravissimi fatti e che il protrarsi di tale silenzio pregiudica l’onorabilità stessa delle Istituzioni che essi rappresentano .

Considerato - Che il nostro codice penale all’art.364 disciplina il reato di omessa denuncia che nel caso in cui fosse perfezionata da un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni verrebbe considerata un’omissione aggravata

I consiglieri Comunali Gabriella Sisti, Dario Rose, Cristian Martella, Paola Cedroni, Marco Pazienza, Emanuela Colella, Andrea Perandini, Mauro Testa e Giorgio Balzoni

 

Chiedono di Sapere con Urgenza

  • Se risulta al vero che un dipendente con un camion della soc. Ambiente spa, si sia recato presso il domicilio di un importantissimo uomo politico ciampinese, esponente istituzionale, per provvedere alla pulizia della cantina dello stesso.
  • Se risulta al vero che un esponente della GIUNTA abbia informato urgentemente il Presidente di Ambiente spa, per metterlo al corrente della vicenda.
  • Se risulta al vero che l’intervento del dipendente di Ambiente spa, sia stato effettuato senza nessuna autorizzazione della società,
  • Di sapere con quali motivazioni sia stato fatto l’intervento in un momento di assoluto fermo lavorativo in ambienti privati a causa dell’emergenza sanitaria in corso.
  • Se risulta vero che sia stato chiamato da qualcuno per andare a casa dell'uomo politico.
  • Se risulta al vero che l'operaio abbia detto che la cosa era irregolare ma gli veniva risposto: "bisogna andare assolutamente poiché è una persona potente".
  • Se risulta vero che Il presidente di Ambiente spa, abbia chiamato l'operaio per sapere come siano andati i fatti.
  • Se risulta vero che l'operaio, dopo iniziale reticenza, abbia ammesso il fatto.
  • Se risulta vero che l'uomo politico ciampinese, esponente istituzionale, non abbia corrisposto alcun onere per il servizio ottenuto.

Ciampino 14 Maggio 2020                   Firmatari

             Gruppo PD ……… Marco Pazienza, Emanuela Colella, Andrea Perandini,

Gruppo Lista Civica Gabriella Sisti per Ciampino ……….……Gabriella Sisti,

             Gruppo Diritti in Comune ……………………………………………………Dario Rose,

            Gruppo Movimento 5 Stelle ..……………Cristian Martella, Paola Cedroni,

             Gruppo Lista Civica Insieme con Mauro Testa ………..…………Mauro Testa

gierreauto200513

            Gruppo Lista Civica Siamo Ciampino……………….….…………Giorgio Balzoni