Controlli sulle spiagge di Ardea: 5 multe. Sanzionata anche una donna che faceva il bagno

Pubblicato: Domenica, 10 Maggio 2020 - redazione cronaca

ardea bagno spiaggia ilmamilioARDEA (cronaca) - Non è ancora consentito utilizzare gli arenili. Polizia locale in azione

ilmamilio.it

La polizia locale ha controllato il territorio continuando a far osservare ai cittadini quanto stabilito dal DPCM del 26 Aprile e dal sindaco Mario Savarese, in particolare su uso mascherine e divieto dell'uso degli oltre otto chilometri di spiaggia, per il divieto di balneazione e passeggiate sull'arenile.

In linea generale poche sono state le persone che ieri non hanno rispettato le direttive: solo cinque infatti le sanzioni elevate ad una coppia e a tre casi isolati per l'uso delle spiagge in barba alle disposizioni, sul lungomare degli Ardeatini e sul lungomare di Tor San Lorenzo.

todis montecompatri banner ilmamilio

Le scuse addotte sono state sempre le stesse: o la non conoscenza dell'ordinanza o il fatto che visto che non c'era nessuno si pensava che in modo isolato fosse possibile prendere il sole o passeggiare sul bagnasciuga. Nel corso dei controlli alcune critiche sono state mosse sull'impossibilità di poter passeggiare sulla spiaggia, messe a tacere dagli agenti a dai CC intervenuti in ausilio sul posto a causa di alcune tensioni subito risolte.

In un caso una donna è stata attesa al suo rientro sulla spiaggia dopo aver fatto il classico tuffo in acqua. Notata dagli agenti coordinati dal loro comandate dottor Sergio Ierace, nell'occasione i caschi bianchi rutuli sono scesi in spiaggia attendendola al rientro. È stata identificata e sanzionata, così come pure una coppia che aveva appena messo l'ombrellone per posizionarsi a prendere la tintarella.

ardea controlli spiaggia polizialocale ilmamilio

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna