I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Vento: gli interventi a Cecchina, Lanuvio, Velletri, Genzano e Nemi per alberi a rami spezzati

 
 
Castelli romani interessati, sopratutto tra ieri pomeriggio e ieri sera, da alcuni disagi
 
ilmamilio.it
 
Nelle scorse ore è continuata l'attività di Vigili del Fuoco di Nemi e Protezione civile per intervenire nelle aree più battute dal vento forte che ha colpito i Castelli Romani. A Lanuvio le operazioni hanno interessato alcuni pali telecom pericolanti in Via Pedica.
 
Sempre in Lanuvio, in via del Nebbiolo, intervento per un altro palo abbattuto dalle raffiche. Nel comune di Velletri, in via Fossò di Presciano, ben 4 i pali Telecom caduti, due quelli in via Casali dei Monaci. Vigili del Fuoco al lavoro anche in via Provinciale Fienili.  Anche a Cecchina alberi spezzati e caduti su via Nettunense e in centro.
 
A Nemi, inoltre chiuso  ultimo tratto Via dei Corsi per una grossa quercia pericolante. A Genzano albero e rami rimossi su case via Rioli. 
 
E' stato effettuato un intervento, inoltre, per l'incendio di una cabina di un palo elettrico in via dei Pischeri. Coinvolta anche la siepe di una villa. Sul posto, nelle varie zone interessate dai problemi, anche la Polizia Locale, i carabinieri dei vari comuni e i pompieri volontari Nemi. Sale è stato sparso dai gruppi di Protezione Civile sulle strade interessate per perdite d'acqua. 
GIERREauto 0220