I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Controlli dei Carabinieri, 5 persone in manette. Scoperto allaccio elettrico abusivo

ROMA (attualità) –  Altri 5 giovani sono stati identificati e segnalati, quali assuntori, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, perché trovati in possesso di dosi di droga.

ilmamilio.it

Nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio nei nelle zone comprese tra Ponte Mammolo, Casal de’ Pazzi e San Basilio, i Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato 5 persone e denunciato una a piede libero. In manette è finito un 30enne romano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica.

consorzio ro.ma

Durante alcuni accertamenti nei pressi di un condominio in via Schopenhauer, i Carabinieri hanno notato alcuni fili elettrici attraversare le mura di un’abitazione al piano terra e arrivare nel locale sottostante, dove si trovano le cantine e i quadri elettrici condominiali.

Un accurato controllo, anche con personale tecnico specializzato, ha permesso ai Carabinieri di scoprire un pericoloso allaccio abusivo che partiva dalla cucina di casa del 30enne e terminava in un contatore nel sottoscala, fornendo illecitamente l’immobile di energia elettrica. L’uomo è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, mentre la rete elettrica è stata messa in sicurezza e ripristinata. I Carabinieri hanno poi arrestato altre 4 persone in esecuzione di altrettante ordinanze di custodie cautelari al regime degli arresti domiciliari: sono tre cittadini romani, di 43, 34 e 51 anni, che devono scontare, rispettivamente, quasi 2 anni, 1 anno e 4 mesi e 1 anno e 4 mesi di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso; e un 38enne romano per i reati di maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesioni personali aggravate.

Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno anche denunciato un 41enne romano sorpreso in strada nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari. E’ accusato di evasione.

Altri 5 giovani sono stati identificati e segnalati, quali assuntori, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, perché trovati in possesso di dosi di droga.

In totale sono state controllate 86 persone e eseguiti accertamenti su 63 veicoli.

giglio pazienza

balzoni190508

ballico ilmamilio 190513