I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ariccia, inaugurazione del centro antiviolenza “piccoli passi”

ARICCIA (attualità) -  "La rete, che coinvolge le istituzioni, le Forze dell'Ordine, i tribunali, la ASL, le associazioni e le realtà del terzo settore locali insieme ad operatori e volontari, ci ha permesso finora di intervenire in tantissime situazioni di disagio prevenendo spesso le conseguenze più gravi». 

ilmamilio.it

Domani, mercoledì 22 maggio, alle ore 11 sarà inaugurato il centro antiviolenza “Piccoli Passi” del Sovrambito RM 6.2 + 6.5, di cui Albano Laziale è Comune capofila. I locali del centro sono ubicati all’interno dell’Ospedale “L. Spolverini” in Via delle Cerquette, 2 (Ariccia).

Il centro, a servizio di tutti i Comuni del Sovrambito (Albano Laziale, Ariccia, Genzano di Roma, Castel Gandolfo, Lanuvio, Nemi, Velletri e Lariano), sarà gestito dalla cooperativa sociale “Girotondo”, vincitrice del bando pubblico di assegnazione.

consorzio ro.ma

Il Consigliere Comunale con delega alle Politiche Sociali, Gabriele Sepio, ha commentato: «Uno strumento in più per prevenire situazioni di violenza, che si aggiunge ai diversi luoghi di incontro già attivati dal Comune di Albano Laziale come lo sportello Ascolto Famiglia, quello per la Tutela dei minori e lo sportello Ascolto Donna. La rete, che coinvolge le istituzioni, le Forze dell'Ordine, i tribunali, la ASL, le associazioni e le realtà del terzo settore locali insieme ad operatori e volontari, ci ha permesso finora di intervenire in tantissime situazioni di disagio prevenendo spesso le conseguenze più gravi». 

balzoni190508

Sull’argomento è intervenuto anche il Sindaco Nicola Marini: «L’apertura del centro antiviolenza si inserisce perfettamente all’interno delle attività messe in atto dal nostro Assessorato alle Politiche Sociali a tutela dei minori e delle donne, grazie ad una consolidata rete locale di protezione promossa e sviluppata negli anni. Ne è esempio il nostro progetto “Protection Network”, un protocollo d’intesa, tra i primi in Italia, finalizzato ad assistere, supportare e tutelare la donna, l’adolescente e il minore oggetto di violenza sia fisica che psicologica».

giglio pazienza 

ballico ilmamilio 190513