I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Festa polizia locale, Dario Di Mattia: "Noi, il corpo più presente in strada e tra la gente"

FRASCATI (attualità) - Il discorso tenuto nel corso della manifestazione di lunedì 21 gennaio a Colleferro

ilmamilio.it

Dal presidente dell'associazione "Polizia locale comandi Lazio", erede diretta dell'associazione "Vigili urbani Castelli romani e monti prenestini e lepini", Dario Di Mattia, riceviamo e pubblichiamo il testo del discorso tenuto nel corso delle celebrazioni della 31^ edizione della Festa della polizia locale.

Lunedì scorso ad ospitare la manifestazione, che ha registrato la partecipazione di quasi 300 rappresentanti dei comandi della regione Lazio, è stata la città di Colleferro.

LEGGI La festa dell'Associazione Polizia Locale Comandi del Lazio a Colleferro

"Buona sera care colleghe e cari colleghi, egregi Comandanti, onorevoli Sindaci, e amministratori presenti, vorrei esprimere il mio sentito ringraziamento a nome di tutta l’Associazione Polizia Locale Comandi del Lazio al Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, e al Comandante Antonella Pacella per l’ospitalità offerta, per il nostro incontro annuale, nella loro Città.

Voglio altresì estendere un caloroso saluto a tutti i Sindaci e amministratori presenti e qui convenuti a testimoniare con la loro presenza, la fiducia nel Corpo della Polizia locale.

Un sentito di ringraziamento ai Comandanti, alle colleghe e i colleghi presenti e a quelli impossibilitati ad intervenire per motivi di servizio.

carne frescaLa tradizione che arriva da lontano, visto che questa è la XXXI Edizione, è una storia semplice, ed è nata grazie ad un gruppo di colleghi capitanati dal sempre presente Presidente Roberto Petriacci: Proietti Domenico, Calce Antonio, Marini Ezio, Palladinelli Franco, Mari Antonello, Bono Paolo, Radica Stefano, Pucci Luigi, Gerosi Italo, il 22/01/1989 hanno dato all’Associazione Castelli Romani e Prenestini.

Solo qualche anno più tardi l’Associazione ha incluso i Monti Lepini e approvato un gemellaggio con l’altra Associazione della Valle dell’Aniene.

Una storia di Colleghi che, pur lavorando in realtà diverse e distanti, decidono di unirsi e condividere, dapprima le sole esperienze lavorative e poi quelle di vita.

L’esperienza parte dai comandi a sud di Roma, dove ogni anno, nel giorno di San Sebastiano Martire, le guardie comunali prima del 1986, i vigili urbani poi e gli operatori di Polizia Locale (legge costituzionale 1/2015) oggi si incontrano per scambiarsi esperienze, idee, problemi, le loro aspettative per il futuro e perché anche i loro sogni.

Ed così che nasce quest’associazione, ed è così che vuole continuare a crescere…, seppure nel pulsante desiderio di cambiamento.

E noi vogliamo credere che questo sia l’anno del Cambiamento.

Siamo partiti dal logo che cambia aspetto nella sua forma e nel suo colore, ma vorremmo arrivare a cambiare il nostro modo di comunicare il nostro spirito di appartenenza, il nostro incontrarci……

Chi indossa un’uniforme è abituato alle sfide e quindi noi vorremmo lanciarci in quella complessa di oltrepassare i confini della provincia di Roma per arrivare a coinvolgere l’intera Regione Lazio ed avere un denominatore comune.

Vogliamo riuscire a tessere, non solo idealmente, un filo di congiunzione tra gli operatori, tra i comandi per poter uniformare il modus operandi e definire la nostra identità professionale che ancora e, troppo spesso, ci vuole a volte impiegati amministrativi, a volte Forze di Polizia.

Ed è per questo che vogliamo essere testimoniati da figure professionali e persone troppo spesso e facilmente dimenticate dalla TV e dalla stampa:

Niccolo Savarino, ucciso sulla strada mentre svolgeva il suo compito di controllo della viabilità.

Michele Liguori, morto di tumore mentre, da solo, sequestrava i terreni ove venivano interrati rifiuti tossici,

Benedetto Luciani di Olevano Romano morto prematuramente il 26 dicembre scorso; Lui uno come noi sempre disponibile e pronto nei suoi doveri.

Vogliamo rafforzare l’immagine e l’opinione che di noi si ha: siamo la Forza di Polizia maggiormente presente in strada, a noi si affida il compito della tutela e della sicurezza delle Città, a noi è deputato il ruolo di prossimità per la tutela del territorio.

La divisa blu è, e deve continuare ad essere, un punto di riferimento nelle strade e nelle piazze delle nostre Città.

Tutti noi qui presenti, così come i colleghi che ci raggiungeranno per l’incontro conviviale, quotidianamente con dedizione ed abnegazione ci adoperiamo per mettere in campo competenza e professionalità e riuscire a far fronte alle più disparate richieste.

E talvolta, alcune realtà faticano non poco per scarsità di personale e mezzi.

Questa Associazione vuole dare voce a tutte le realtà, soprattutto alle più isolate, e proporsi quale interlocutore con la parte politica, pur essendo apartitica, oggi ben rappresentata dai consiglieri regionali, Mattia Eleonora, Ciacciarelli Pasquale, Ognibene Daniele, affinché la Polizia Locale, dotata di idonei strumenti, sia messa al centro di un progetto di congiunzione tra i Cittadini e le Istituzioni.

petra frascati 1809Il nostro compito, come Associazione, sarà quello di essere tra le varie realtà Comunali.

Ci faremo promotori e parte attiva nel diffondere standard operativi unici attraverso azioni formative, ci renderemo disponibili a coadiuvare le Amministrazioni che avessero la necessità di integrare i loro Corpi di Polizia Locale, a procedere nel pieno rispetto delle vigenti Norme Legislative alle assunzioni di personale, sfruttare la legge di conversione n° 132/2018 del decreto legge n° 113/2018 per poter assumere giovani operatori di Polizia Locale e attuare il turn over al 100 %, come sta ben facendo il Comune di Roma.

La nostra Associazione è pronta a raccogliere questa sfida mettendo a disposizione i propri associati, per raggiungere quello che dovrebbe diventare un comune obiettivo.

Questo è il nostro impegno affinché si possa offrire una sempre maggiore qualificazione e professionalità delle forze di Polizia Locali, al servizio delle Amministrazioni, ma soprattutto al servizio dei Cittadini.

scuole pie frascati 190122Abbiamo bisogno di ideali e la nostra uniforme, che non è un capo di vestiario, ma una seconda pelle, è in grado di raccontarli e tramandarli.

Fiducioso della collaborazione e impegno di tutti auguro un buon lavoro e una buona festa della Polizia Locale.

E’ doveroso ringraziare i colleghi dei Comandi di Polizia Locale di seguito citati: Albano - Castelgandolfo, Anzio, Ardea, Ariccia, Bassiano, Carpineto Romano, Castel San Pietro, Cave, Ciampino, Cisterna di Latina, Colonna, Frascati, Gallicano nel Lazio, Gavignano, Genzano, Grottaferrata, Guidonia, Labico, Lanuvio, Marino, Montecompatri, Monte Porzio Catone, Nemi, Olevano Romano, Palestrina, Paliano, Prossedi, Rocca di Papa, Rocca Priora, Roma Capitale, San Cesareo, San Vito Romano, Segni, Sermoneta, Sgurgola, Sonnino, Tivoli, Valmontone, Velletri, Zagarolo, Città Metropolitana di Roma Capitale, Associazione Valle Dell’Aniene.