BENVENUTI NEL SITO DOVE SONO CONSERVATI GLI ARTICOLI PUBBLICATI FINO AL 10 LUGLIO 2017

PER GLI ARTICOLI SUCCESSIVI CLICCA QUI >> QUI <<

Meningite, morto un 50enne di Alatri

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
ALATRI - L'allerta resta alta
 
Un ristoratore di 50 anni, originario di Alatri, ricoverato nelle scorse ore per meningite, è morto oggi a Roma, presso l'Umberto I, dove era ricoverato.  
 
Il sindaco di Alatri (Frosinone), Giuseppe Morini, ha garantito però che non sussiste il rischio del contagio: ''Voglio rassicurare tutti i concittadini che il caso in questione, pur nella sua assoluta gravità, in quanto colpisce un giovane concittadino e operoso padre di famiglia, non è un caso di meningite da meningococco. Il batterio responsabile non è la Neisseria menigitidis, per cui si fa la famosa campagna vaccinale''.
“In questo caso – aggiunge - si tratta di uno streptococco o pneumococco, un batterio che normalmente determina mal di gola, polmonite eccetera. Voglio essere chiaro: non c’è nessun allarme sanitario per la popolazione, si tratta di una infezione meningo/encefalitica, in un paziente già debilitato o per una penetrazione batterica atipica ad esempio quella da una ferita trascurata”.
 
Il caso ha fatto comunque alzare i livelli di allerta.
 
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna