L'autovelox diventa infame: pronto il decreto anti segnalazione preventiva

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FRASCATI (attualità) - Per evitare tamponamenti il Governo si appresta ad inasprire le regole

ilmamilio.it

La "ratio" sarebbe la seguente, anche a motivazione dei provvedimento in urgenza: evitare tamponamenti ed incidenti per le auto che rallentano in prossimità degli autovelox segnalati o dei tutor autostradali.

Sarebbe dunque pronto  per l'approvazione in Consiglio dei ministri il decreto facilmente definibili dell'"Autovelox infame" che cancella l'obbligo di segnalazione preventiva degli apparati di rilevazione di velocità.

Un provvedimento che, dunque, eviterebbe agli automobilisti di conoscere per tempo la posizione degli autovelox ed allo stesso tempo di essere avvisati sui calendari di posizionamento degli apparati mobili. Non solo: scatterebbe anche il divieto di programmare app per sistemi cellulari che avvisino gli automobilisti.

Ai Castelli romani gli autovelox fissi più famosi sono quelli che si trovano sulla via Appia Nuova poco fuori il Grande raccordo anulare e, più avanti dopo l'aeroporto, nel territorio comunale di Ciampino.

Altri punti preferenziali di posizionamento degli autovelox sono la via Tuscolana, la via di Frascati a Rocca di Papa, la via Anagnina e la via dei Pratoni dei Vivaro tra Rocca Priora e Rocca di Papa.

Per tutti questi apparati, il Governo prevede dunque di evitare ogni forma di preavviso.

Diventerà reato anche lampeggiare agli automobilisti per avvertirli?

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna