FRASCATI (sport) - Battute in finale 45 a 27 le fiorettiste americane Weintraub, Dubrovich, Kiefer, Rhodes

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

È oro. Le fiorettiste azzurre ai mondiali di scherma de “Il Cairo”, raggiungono  il tetto del mondo.
Una medaglia che mancava da ben cinque anni: Palumbo, Errigo, Volpi e Favaretto, arrivano sul podio più alto del mondo dopo aver battuto in finale 45 a 27 le fiorettiste americane Weintraub, Dubrovich, Kiefer, Rhodes.

L’entusiasmo nei corridoi della Frascati Scherma è incontenibile. Il presidente Paolo Molinari non nasconde la contentezza: “La nostra soddisfazione è massima, questo titolo mancava da ben 5 anni. All’interno della squadra ci sono tre nostre atlete (Francesca Palumbo, Arianna Errigo e Alice Volpi ndr.) quindi c’è tanta soddisfazione da parte di tutti. Splendida - continua il presidente dell’A.S.D. Frascati Scherma - la prestazione di Arianna che, oltre ad aver contribuito all’oro, ha conquistato un argento individuale. Direi che come Frascati Scherma abbiamo contribuito fortemente al medagliere dell’Italia”.centroEstivo freeTime ilmamilio

La finale

Iniziato l’incontro, l’Italia si ritrova subito ad inseguire: Alice Volpi sull’ 1 a 4, colleziona ben quattro punti consecutivi concludendo quindi il primo parziale sul risulto di 5 a 4.
Il provvisorio sorpasso lo firma l’atleta monzese Arianna Errigo, rifilando all’avversaria Dubrovich un parziale di 5-1. È sul risultato di 10 a 5 che le americane reagiscono con decisione. La campionessa olimpica Lee Kiefer riduce lo svantaggio a uno, portando il risultato sul 12 a 11. In pedana torna la senese Alice Volpi, che con quattro stoccate consecutive, regala all’Italia il massimo vantaggio: 20 a 13 per le fiorettiste italiane. È qui però che tornano le difficoltà. La veneziana Martina Favaretto, classe 2001, cade sotto i colpi della più esperta Wintraub. Dopo un parziale di 5 a 8, le americane accorciano lo svantaggio di quattro punti. È Ariana Errigo, con una magistrale prestazione ad assicurare alle azzurre un parziale di 30 a 22.
Sarà proprio la veneziana a riscattare il suo precedente parziale, estendendo il vantaggio italiano a più dodici punti.
Ad Arianna Erigo spetta l’ultimo assalto prima di salire sul podio, garantendo all’Italia il punteggio di 45 a 27.

Foto Federazione Italiana Scherma. 

colline centroEstivo22 ilmamilio

 

 

 

 

 

 

 

Sottocategorie