Velletri | Donna incinta investita su via Appia Nuova: ancora gravi le condizioni del gemellino sopravvissuto

Pubblicato: Venerdì, 23 Settembre 2022 - redazione cronaca
VELLETRI (cronaca) - Il primo era nato morto, proseguono le indagini
 
ilmamilio.it
 
Restano molto gravi le condizioni del secondo gemellino, nato con il parto cesareo, dopo l'investimento della madre incinta di 6 mesi avvenuto 3 settimane fa sulla via Appia Nuova, al km 37, mentre camminava in strada in un tratto privo di marciapiede.
festival birra ilmamilio
 
L'altro neonato purtroppo era già stato dichiarato morto dopo la nascita nelle ore dopo il tragico incidente.
 
Il secondo nascituro, le cui condizioni erano apparse subito molto gravi, per i traumi ricevuti, è stato sottoposto nei giorni scorsi ad una delicata operazione alla testa da parte dei medici chirurghi del Policlinico Gemelli, dove è ricoverato insieme alla mamma che non era rimasta ferita gravemente. Nell'urto e nel cadere a terra, dopo essere stata investita da dietro da una macchina guidata da un 48enne di Lanuvio,  la mattina del 30 agosto, i suoi due gemellini (di cui era incinta di 6 mesi), avevano subito gravi traumi.
 
Le indagini e i rilievi dell'incidente sono state condotte dalla Polizia Locale di Velletri, che in accordo con la Procura hanno denunciato, come richiede la prassi giudiziaria per lesioni stradali gravi il conducente dell'auto investitrice che si era comunque fermato a prestare soccorso alla donna, una 40enne di Velletri.
astorre banner ilmamiliopd piccarreta
 
L'uomo alla guida è stato anche deferito all'autorità giudiziaria come prevedono le nuove leggi del codice della strada per aver provocato una interruzione di gravidanza colposa (non voluta, ma comunque cagionata dalla sua auto ). Tutta Velletri prega e spera per il secondo nascituro affinchè possa sopravvivere e stare bene. 
 

freeTime1 ilmamiliocolline nuoto6 ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna