Grottaferrata | “Sangue, Sogni e Inutili Bisogni”: fuori il primo album dei Radio Chaplin

Pubblicato: Martedì, 02 Agosto 2022 - redazione attualità

GROTTAFERRATA (musica) – La rock band grottaferratese ha pubblicato il suo primo disco su tutte le piattaforme digitali

ilmamilio.it – contenuto esclusivo

“Sangue, Sogni e Inutili Bisogni”. Dal 17 luglio è possibile ascoltare su Spotify, YouTube e su tutte le piattaforme digitali il primo album in studio dei Radio Chaplin, rock band formata da quattro giovani grottaferratesi.

Ironia e cattiveria, lotte quotidiane e visioni violente, distorte, di sogni che sembrano realizzarsi per poi infrangersi contro muri spessi e invalicabili. La musica dei Radio Chaplin guarda dritta in faccia una realtà spietata che non fa sconti alla generazione di cui si fanno portavoce, racchiudendo in 26 minuti di brani originali tutta l’energia sprigionata nei live show con cui si stanno facendo un nome nella capitale.

colline centroEstivo22 ilmamilio

Con frequenze che ricordano gli Audioslave, i Red Hot Chili Peppers e i Franz Ferdinand, i Radio Chaplin sperimentano parlando direttamente al loro pubblico, scrivendo in italiano e imboccando strade sui cui raramente si sono avventurati gli artisti nazionali. 

La band grottaferratese pubblica così il suo primo lavoro scritto e composto tra il 2021 e il 2022, interamente autoprodotto in collaborazione con Matteo Andolina, Marco Mantovani e l’NMG recording studio.

Tracklist:

  1. Divo
  2. Io No
  3. Sete
  4. Sceriffo
  5. Punk Rocker
  6. Immortale
  7. Pirata

Guarda il videoclip di ‘Divo’: https://www.youtube.com/watch?v=eDuxGNEVLXQ&ab_channel=RadioChaplin

Ascolta su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCzN1IHw8caPyc58B2ODGneA

Ascolta su Spotify: https://open.spotify.com/artist/3ro2AMZrBrUsNjsi16JBIm

centroEstivo freeTime ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna