Maxi controlli antidroga: 8 persone in arresto in 72 ore

Pubblicato: Lunedì, 27 Giugno 2022 - Redazione

ROMA (cronaca) - Rinvenute diverse dosi di hashish, cocaina, eroina e soldi contanti, probabilmente provento dell'attività di spaccio 

Ilmamilio.it - nota stampa 

Nelle ultime 72 ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno eseguito una serie di blitz antidroga nella Capitale, dal centro storico alle periferie, che hanno portato all’arresto di 8 persone.

In manette è finito un 27enne romano, arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato in via Luisa Spagnoli dove è stato notato in atteggiamento sospetto nei pressi di un parcheggio a bordo della propria autovettura.

vivace3 banner ilmamilio

Alla vista dei militari, l’uomo ha tentato di allontanarsi ma è stato fermato per un controllo e trovato in possesso di 8 dosi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso ai Carabinieri di rinvenire altri 13 g della stessa droga e 1.550 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita.

A Tor Bella Monaca, nel corso di due distinti interventi, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato due cittadini romani, un 24enne e una 44enne già noti alle forze dell’ordine, notati in una nota piazza di spaccio in via dell’Archeologia. Il primo trovato in possesso di 10 dosi di cocaina e 2 dosi di eroina, mentre la seconda trovata in possesso di 26 dosi di cocaina e 17 dosi di eroina. Stupefacente sequestrato unitamente al denaro contante che i due avevano al seguito, ritenuti provento dello spaccio.

centroEstivo freeTime ilmamilio

I Carabinieri della Stazione Roma La Storta, invece, hanno arrestato un 47enne romano, senza occupazione e con precedenti. I Carabinieri si sono insospettiti del viavai dell’uomo dalla sua abitazione e lo hanno fermato per una verifica. La successiva perquisizione eseguita in casa ha permesso di rinvenire 48 g di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento in dosi, e 140 euro in contanti.

Nel corso di un posto di controllo in piazza Thorvaldesen, i Carabinieri della Stazione Roma Flaminia hanno fermato un 25enne e un 21enne della provincia di Perugia che viaggiavano a bordo di un’autovettura in piena notte. L’eccessivo nervosismo mostrato dai giovani nel corso dell’identificazione ha insospettito i Carabinieri che hanno deciso di approfondire le verifiche. La perquisizione del veicolo, infatti, ha portato al rinvenimento di due panetti di hashish, del peso complessivo di 200 g, nascosti nel vano porta-oggetti. I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso.

colline centroEstivo22 ilmamilio

Un 31enne del Marocco, senza fissa dimora e con precedenti, è stato notato, nella tarda serata, dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante mentre, dopo aver avvicinato e parlato con un giovane in piazza dell’Immacolata, quartiere San Lorenzo, si è allontanato e ha prelevato un involucro da un'aiuola nelle vicinanze per poi tornare dal giovane e scambiare l’involucro con alcune banconote. I Carabinieri sono quindi intervenuti bloccandolo e recuperando alcune dosi di hashish e le banconote. I Carabinieri hanno poi ispezionato l’aiuola rinvenendo, tra gli arbusti, un involucro contenente altri 8 g della stessa sostanza stupefacente. Il 31enne è stato arrestato mentre l’acquirente è stato identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma.

I Carabinieri della Stazione Roma Eur, infine, hanno arrestato un 25enne romano per detenzione di circa 1,4 kg di sostanze stupefacenti e la somma contante di 21.300 euro. Dopo aver accertato la presenza di numerose persone dedite al consumo di droga nei pressi dell’abitazione del 25enne, i Carabinieri hanno deciso di eseguire una perquisizione. All’interno di un mobile, infatti, i militari hanno trovato 1.350 g di hashish, 4 g di marijuana e l’ingente somma di denaro, immediatamente sequestrati.

Tutti gli arresti sono stati convalidati. Al momento ci si trova nella fase delle indagini preliminari, per cui per tutti gli indagati vige il principio di presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna