Operazioni antidroga: arresti a Velletri, Castel Gandolfo e Albano. In manette un uomo dopo perquisizione in casa di Monte Compatri

Pubblicato: Sabato, 11 Giugno 2022 - redazione attualità
 
Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'apertoCASTELLI ROMANI (cronaca) - Varie le operazioni compiute dagli agenti
 
ilmamilio.it - nota della Questura di Roma
 
 
Nelle scorse ore hanno avuto luogo a Roma e nella provincia alcuni arresti per spaccio e detenzione di droga. Tra queste, la Questura di Roma informa che è stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Trieste, si era reso irreperibile.

centroEstivo freeTime ilmamilio

vivace3 banner ilmamilio

 
Dopo laboriose indagini svolte dagli investigatori del VI Distretto Casilino, nell’area dei Castelli Romani, l’uomo, un italiano di 47 anni, residente a Castel Gandolfo, è stato individuato all’interno di un B&B ubicato nelle campagne del Comune di Marino. Insieme agli agenti del Distretto, ha operato anche il personale della Guardia di Finanza – Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata di Trieste. Sorpreso nel sonno, il soggetto è stato bloccato prima che potesse appropriarsi della pistola calibro 9, riposta nel cassetto di un mobile vicino al letto. L’uomo ritenuto interlocutore diretto del “cartello colombiano” ha fatto arrivare in Europa ed in Italia in particolare, centinaia di kg. di cocaina purissima. L’uomo oltre al traffico internazionale di sostanze stupefacenti dovrà rispondere anche di detenzione illegale di arma clandestina.
 
E’ stato arrestato in Via S. Gaspare del Bufalo ad Albano dagli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato. L’uomo, un cittadino albanese di 30 anni, con precedenti di Polizia, era infatti destinatario di un ordine di carcerazione relativa a sentenza di condanna definitiva emessa in data 30.06.2021 dal Tribunale di Velletri per reati connessi agli stupefacenti. L’uomo sarà scarcerato il 22 aprile del 2025.
colline centroEstivo22 ilmamilio
 
Gli agenti del commissariato San Lorenzo invece hanno arrestato un 64enne romano che, a seguito di perquisizione locale in località Laghetto a Montecompatri è stato trovato in possesso di 104,84 grammi di cocaina. Convalidato l’arresto, per l’uomo è stata disposta la misura degli arresti domiciliari.
 
A Velletri invece in via Andrea Velletrano, personale del locale commissariato, ha arrestato un 31enne italiano, con precedenti di polizia, risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Velletri – Ufficio Esecuzioni Penali – dovendo lo stesso espiare 3 anni, 6 mesi e 18 giorni per reati inerenti gli stupefacenti.
Ad ogni modo tutti gli indagati, sono da ritenersi presunti innocenti, in considerazione dell'attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.