Cavese Academy 1919 (calcio, Prima cat.), Stazi: “Abbiamo fatto un girone di ritorno importante”

Pubblicato: Mercoledì, 04 Maggio 2022 - Redazione sportiva

CAVE - Quattro partite alla fine del campionato di Prima categoria per la Cavese Academy 1919, ormai priva di grandi stimoli di classifica, ma comunque vogliosa di ben figurare nell’ultimo scorcio di torneo. Leo Stazi, ex centrocampista classe 1995 reinventato difensore in questa stagione, parla della volata conclusiva dei biancoazzurri: “L’obiettivo è quello di fare più punti possibili per chiudere in bellezza. Il primo avversario sarà la Polisportiva Borghesiana che è ancora in lotta per la salvezza e sarà animata da una grande voglia di fare punti. Ma noi giochiamo in casa e sicuramente ci saranno come sempre tanti appassionati all’Ariola, quindi ci teniamo a fare bene”.

Nell’ultimo turno la formazione di mister Emanuele Giacchè ha ceduto 5-2 (reti di Nuhu e Casali) sul campo dello Sporting San Cesareo terzo della classe: “Una partita non negativa nel primo tempo, tanto che siamo arrivati all’intervallo sotto per 2-1 e quindi ancora in partita – dice Stazi – Poi nella ripresa l’immediata rete del 3-1 ci ha tagliato le gambe e lo Sporting San Cesareo, formazione di grande spessore, ha fatto pesare qualità e motivazioni maggiori”. L’ex centrocampista del San Cesareo (con cui giocò anche in serie D) parla della sua stagione e della voglia di rimettersi in gioco: “Sono stato fermo due anni per motivi di lavoro, l’ultimo campionato lo avevo giocato a Colleferro in Eccellenza. All’inizio avevo accettato la proposta della Cavese Academy 1919 perché pensavo si dovesse fare la Seconda categoria e quindi ci fosse un impegno più leggero per conciliarlo con gli impegni di lavoro. Invece poi la società ha fatto domanda per il ripescaggio in Prima e quindi il livello si è alzato: all’inizio il gruppo ha avuto qualche difficoltà, ma poi abbiamo fatto un girone di ritorno importante”.

Fondamentale anche la presenza di mister Giacchè che gli ha “disegnato” un nuovo ruolo: “Mi trovo bene in difesa, si corre di meno – sorride Stazi – Addirittura nell’ultimo match mi ha schierato da esterno, ma al di là di questo lui è un grande amico ed è un’istituzione a Cave: tanta gente ci segue o è entrata in questo gruppo grazie alla sua presenza”.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna