Elezioni | Lanuvio 4.0: “Vogliamo un liceo in città”

Pubblicato: Venerdì, 15 Aprile 2022 - Redazione politica

LANUVIO (politica) - La proposta, secondo “Lanuvio 4.0” sarebbe realizzabile entro il prossimo anno scolastico. L’idea è di aprire una sede distaccata di uno dei licei dei comuni limitrofi 

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

Un liceo in città: è questo l’impegno assunto dalla lista civica “Lanuvio 4.0”, che sostiene la candidatura a sindaco di Mario Gozzi.

“Nonostante Lanuvio sia uno dei comuni più estesi dei Castelli Romani, continua a rimanere uno dei pochi senza una scuola superiore. Lanuvio rappresenta un bacino di utenza importantissimo per tutte le scuole dei comuni limitrofi – spiegano dalla lista civica - Non c’è mai stata una scuola superiore a Lanuvio e nessuna amministrazione ha mai offerto la giusta attenzione a riguardo”.vivace3 banner ilmamilio

La proposta, secondo “Lanuvio 4.0” sarebbe realizzabile entro il prossimo anno scolastico. L’idea è di aprire una sede distaccata di uno dei licei dei Comuni limitrofi che ogni anno è costretto a respingere un certo numero di studenti in soprannumero. La sede sarebbe già stata individuata, anche se per il momento le bocche restano cucite.colline centrosportivo2 frascati ilmamilio

“La presenza di una scuola superiore di secondo grado, in particolare un Liceo, rappresenta un punto fermo per molti dei nostri candidati – commentano i promotori della candidatura a sindaco di Mario Gozzi - Il punto di partenza si basa sul fatto che molti dei licei dei comuni limitrofi sono costretti ogni anno a respingere una buona parte delle richieste di iscrizione per aver raggiunto il numero massimo di studenti ammissibili. Molti di questi ragazzi sono costretti dunque a cercare posto in altri licei molto più lontani, rassegnandosi così ai successivi cinque anni della propria vita ad enormi sacrifici dovuti alla distanza. Molti altri ragazzi, invece, preferiscono addirittura optare per un altro indirizzo di studio, come un Istituto Tecnico pur di non allontanarsi troppo da casa. Molte famiglie di Lanuvio si riconosceranno sicuramente in una di queste situazioni”.

L’iter inizierebbe con richiesta di rivisitazione del Piano di dimensionamento della rete scolastica con le componenti di Area Metropolitana e poi della Regione Lazio. Il Piano di dimensionamento della rete scolastica è lo strumento attraverso il quale gli Enti Locali propongono, con cadenza annuale, l'istituzione, l'aggregazione, la fusione e la soppressione di scuole al fine di avere istituzioni scolastiche con una popolazione definita dal legislatore come ottimale.vinalia2 ilmamilio

“Lanuvio 4.0” ha infine lanciato una stoccata all’attuale amministrazione comunale: “Nessuno ha mai sentito parlare in Area Metropolitana l’attuale vicesindaco di Lanuvio circa la possibilità di avere finalmente una scuola in città. È  molto strano, visto che il candidato Sindaco, non perde occasione per vantarsi di essere il capogruppo di Fratelli d’Italia proprio in Consiglio Metropolitano”.freeTime siamoAperti ilmamilio

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna