Serie A: il Milan allunga in testa alla classifica

Pubblicato: Venerdì, 01 Aprile 2022 - redazione sportiva

bandiera milan ilmamilioROMA (calcio) - Nel rush finale per la conquista dello scudetto il Milan non si ferma e preme sull’acceleratore. La squadra di Pioli ha consolidato la posizione in testa alla classifica e cerca di proteggere il primato in vista della chiusura del campionato

ilmamilio.it

Mancano otto giornate al termine del campionato di Serie A. Il Milan chiude la 30esima giornata con un’importante vittoria per 1-0 sul campo del Cagliari e allunga in testa alla classifica. Il cammino dei rossoneri verso il finale di stagione riprenderà lunedì 4 aprile, al termine della pausa prevista per consentire alla nazionale di disputare i playoff di qualificazione ai mondiali che si disputeranno in Qatar nel prossimo autunno.

Il campionato del Milan ripartirà con la sfida casalinga di ritorno contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic. In occasione del match di andata al Renato Dall’Ara, Ibrahimovic e compagni si erano imposti per 4-2 grazie alle reti di Leao, Calabria, Bennacer e dello stesso svedese.

La lotta scudetto: una questione tra Milan, Napoli e Inter?

Conclusa la giornata numero 30, il Milan è solo in testa alla classifica con 66 punti, 3 in più rispetto al Napoli di Spalletti e 6 in più rispetto all’Inter di Simone Inzaghi che ha però una partita in meno (quel Bologna-Inter che si sarebbe dovuta disputare il 6 gennaio ma che venne rimandata a causa di un focolaio di Covid-19 scoppiato tra le file dei rossoblù).

La lotta scudetto sembra essersi trasformata in una gara a tre, ma bisognerà tenere in considerazione anche la Juventus. Eliminata dalla Champions agli ottavi di finale per il secondo anno consecutivo, con i suoi 59 punti la squadra di Massimiliano Allegri non può essere considerata del tutto fuori dai giochi. Secondo le quote serie A oggi, i rossoneri sono comunque i favoriti per il trionfo finale. A detta dei bookmaker, alla ripresa del campionato il Milan è la squadra che partirà in pole per conquistare lo scettro di campione d’Italia. L’ultima parola, naturalmente, spetterà al campo.

La classifica della Serie A un anno di distanza

 

Ma se non si può ancora dire con certezza chi vincerà la Serie A, quel che è sicuro è che quello di quest’anno si sta rivelando un campionato decisamente molto avvincente. Il Milan sta dimostrando di essere una squadra più matura e concentrata rispetto a quella della scorsa stagione. Ne sono una conferma l’attuale posizione in classifica e il numero di punti accumulati.

Vediamo allora com’è cambiata in confronto allo scorso anno la classifica dei club in lotta per lo scudetto, partendo proprio dai rossoneri.

  • Milan: al termine della 30esima giornata di campionato, la squadra di Stefano Pioli ha 3 punti in più (66 in totale) rispetto a quelli della passata stagione. Attualmente occupa la prima posizione della classifica, mentre l’anno scorso era seconda alle spalle dell’Inter.
  • sanSiro stadio ilmamilio
    • Napoli: al momento, il club allenato da Luciano Spalletti può vantare 4 punti in più dell’anno scorso. Con 63 punti, è secondo in classifica dietro al Milan (+3 posizioni in confronto alla stagione 2020/21) ritagliandosi un posto quasi sicuro in zona Champions.
    • Inter: il paragone tra la stagione precedente e quella attuale è un po’ più impietoso in casa nerazzurra. Dopo 30 giornate, la squadra di Inzaghi ha 14 punti in meno (11 in caso di vittoria nel match da recuperare contro il Bologna) in confronto all’anno scorso. Oggi l’Inter è terza in classifica, mentre nel 2021 era saldamente in testa al campionato di Serie A.
    • Juventus: ai bianconeri orfani di CR7 mancano 3 punti in confronto a quelli guadagnati nella stagione 2020/21. La squadra torinese è al quarto posto, una posizione in meno rispetto all’anno passato.

    Conclusioni

    Tra le squadre ancora in lotta per il titolo di campione d’Italia, il Milan sembra essere quella più vivace e motivata. Il recente trionfo a Cagliari conferma che i rossoneri sono l’avversario da battere e i favoriti dai pronostici. Mancano ormai otto giornate alla fine del campionato, durante le quali il Diavolo dovrà dimostrare di avere il giusto carattere e la maturità necessarie per coronare il sogno del 19esimo scudetto.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna