Velletri | Domani commemorazione dell'incidente ferroviario di Casabianca, 30 anni dopo. Il 26 e 27 festa per i 160 della ferrovia

Pubblicato: Mercoledì, 26 Gennaio 2022 - redazione attualità
 
  •  
    VELLETRI (attualità) - In corso i preparativi
     
    ilmamilio.it
     
    Aria di celebrazioni alla stazione di Velletri, iniziati con la pulizia dell'atrio i preparativi per il 160esimo anniversario della nascita della tratta ferroviaria. Rete Ferroviaria Italiana, che fin dall’estate del 2021 ha pienamente sposato il progetto presentato dalla Fondazione Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola e dall’ Associazione Apassiferrati per la rinascita della stazione di Velletri come polo di turismo e di cultura in previsione delle giornate celebrative per il 160esimo anniversario dell’apertura della Roma – Ceprano ( oggi Roma – Velletri) previste per i prossimi 26 e 27 Febbraio ha iniziato il restauro dell’atrio della stazione ripulendolo dalle scritte. Un primo passo verso la rinascita dello snodo ferroviario.
     
    vivace3 banner ilmamilio
     
    Il progetto di riqualificazione e restauro curato dall’architetto Umberto Magni verrà presentato domenica 27 Febbraio nei dettagli. "Un grazie a RFI per la straordinaria collaborazione e disponibilità " hanno detto gli ideatori delle iniziative, che domani terranno una commemorazione prima alla cattedrale di San Clemente con la messa alle 17.30 e poi con la deposizione di una corona in stazione alle 18.30 a ricordo dei 30 anni della strage ferroviaria avvenuto alla stazione di Casabianca (Ciampino) dove morirono diversi passeggeri e due cittadini veliterni nel terribile scontro tra due treni in opposta direzione per un errore del capostazione . 
     
    Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

    acquacita ilmamilio

    Comunita Tuscolana banner ilmamilio

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna