Frascati diventa un caso nazionale: pronta una task force per uscire dal dissesto finanziario

Pubblicato: Mercoledì, 19 Gennaio 2022 - Federico Smacchi

FRASCATI (attualità) - Un’attività di consulenza che verrà fornita gratuitamente dalla fondazione IFEL che si occupa di supportare gli enti locali nelle crisi economiche

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

L’amministrazione Sbardella ha recentemente firmato un accordo con la fondazione IFEL per ricevere supporto nel percorso di risanamento delle casse comunali. Un percorso obbligato, che avrà inizio non appena il dissesto finanziario, decretato già mesi fa dalla Corte dei Conti dopo la bocciatura del Piano di riequilibrio, verrà ufficializzato dal consiglio comunale nella prossima seduta che dovrebbe tenersi i primi di febbraio. 

Per uscire dalla crisi il Comune di Frascati si avvarrà di una consulenza esterna, con la fondazione IFEL, creata dall’associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI), che metterà a disposizione gratuitamente una task force di esperti per individuare le principali problematiche e proporre linee di intervento.vivace3 banner ilmamilio

Frascati che diventa quindi un caso di studio nazionale, entrando a far parte di quella stretta cerchia di enti locali selezionati dalla fondazione per ricevere la consulenza. A testimoniarlo c’è la delibera di giunta n.49 del 16 dicembre, con la quale si è dato il via libera alla sottoscrizione dell’accordo.Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

Nell’arco di tre mesi, gli esperti della task force analizzeranno la documentazione del Comune, anche insediandosi in loco tra gli uffici di Palazzo Marconi, per poi produrre una relazione finale contenente indicazioni, raccomandazioni e proposte per far sì che la città di Frascati esca il più presto possibile dalla crisi finanziaria.

Un lavoro, quello della fondazione IFEL, frutto di un accordo preso nel 2019 con il Ministero dell’Economia e delle Finanze proprio per rafforzare il supporto ai Comuni italiani nella gestione delle problematiche connesse all’economia locale. Accordo dal quale è nato un piano per la “prevenzione e gestione delle crisi finanziarie”, che verrà applicato anche al contesto frascatano.acquacita ilmamilio

Un’operazione che coinvolgerà anche il mondo accademico, dato che IFEL opera con il supporto del dipartimento di economia dell’università Ca’ Foscari di Venezia, dove si svolgono importanti attività di ricerca sull’argomento.

Insomma, un passo avanti per l’amministrazione tuscolana verso il risanamento dei conti, ma la strada da percorrere per rimettere in ordine le casse comunali è ancora molto lunga e tortuosa.  

Comunita Tuscolana banner ilmamilio

 

 

 

 


Commenti  

#1 Alberto Marcheggiani 2022-01-20 12:56
Bene, bravo bis! Intanto i responsabili del crack finanziario del Comune sono ancora quelli che tirano le fila della politica frascatana. Amen!!!
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna