Stefano Tricarico: il cinema e il teatro da Marino fino al Kosovo

Pubblicato: Sabato, 15 Gennaio 2022 - Giulia Bertotto

MARINO (attualità) - Ha interpretato diversi ruoli anche nel campo cinematografico e televisivo

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Stefano Tricarico è attore, autore e regista teatrale. Ha interpretato diversi ruoli anche nel campo cinematografico e televisivo. Tra i suoi ultimi film Mò vi mento - lira d'Achille, dove si trasforma nell'avvocato del Mazzo.

“La mia carriera artistica è iniziata nel 2004, con una compagnia itinerante che si chiamava Caravan Petrol, da qui diversi spettacoli in tutta Italia con tributi al grane cantautore Renato Carosone. Vengo dall'avanspettacolo e sono un autodidatta, ho sempre lavorato anche come curatore di eventi di bellezza, come sfilate e concorsi di moda ed estetica.Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

In seguito ho scritto una commedia dedicata a Fred Buscaglione, A qualcuno piace Fredd, che ho portato anche in scena a Marino nel 2018 dal titolo A qualcuno piace freddo. E' la storia di un vecchio boss che entra in un bar e inizia a raccontare la sua vita e le sue imprese criminali. Il barista è indebitato fino al collo e i due si confrontano tra dramma e ironia”.acquacita ilmamilio

Quando è stato l'esordio nel Cinema?

“Il mio battesimo nel Cinema è stato nel 2009 con il film Prigioniero di un segreto per la regia di Francesco Gagliardi, poi Il clan dei camorristi fiction della Taodue, la seconda serie de Il tredicesimo apostolo. Tra le mie ultime interpretazioni Mò vi mento - lira d'Achille, dove ho impersonato l'avvocato del Mazzo. A livello internazionale ho girato Blood Feud, un film per una produzione albanese, per la regia di Vitor Deda, che è stato proiettato di recente a Firenze. Il film uscirà in Albania e poi probabilmente in Kosovo e sono davvero orgoglioso di questa partecipazione internazionale”.vivace3 banner ilmamilio

Sei nato a Roma ma hai deciso di farti adottare dai Castelli Romani e di mettere anche la tua creatività al servizio di questo territorio.

“Sì, sono originario di Roma ma ho scelto i Castelli Romani per la bellezza del territorio e la qualità della vita, anche per far crescere i miei figli. A Marino ho portato in scena I rintocchi del cuore, tratto dal Canto di Natale di Dickens, qui interpretavo proprio l'arcigno Scrooge.

Per la Sagra dell'uva ho rivestito nel 2018 le vesti del Marco Antonio e ho scritto la commedia Amore senza filtri, che abbiamo portato in scena a Marino, una storia fiabesca e romantica, tra antica magia e nuove tecnologie. Per la Madonna del sasso di Marino ho fatto una rappresentazione. In qualche modo ho sposato Marino e mi sono messo al servizio della sua arte e dei suoi eventi locali”.colline centrosportivo2 frascati ilmamilio

Hai anche un'altra passione decennale e profonda...

“Attualmente sto lavorando alla sceneggiatura di un lungometraggio sui cavalli da corsa, infatti sono stato un fantino professionista e allenatore di cavalli da corsa: unire in una sola opera queste mie due passioni, i cavalli da corsa e l'arte cinematografica e teatrale è il massimo per me. E' una storia di rivincita. Il titolo provvisorio è The jockey. Spero di poter realizzare io stesso la regia, ma ci vorranno circa un paio d'anni e diversi finanziamenti che sto aspettando. Forse questa idea diventerà anche un libro. Evviva il Cinema e la passione che ci rende vivi”.

Comunita Tuscolana banner ilmamilio

 

 

 

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna