Città Metropolitana: si dimette Runieri. Rientra l’ex sindaco di Albano Laziale Marini

Pubblicato: Venerdì, 24 Dicembre 2021 - Redazione politica

ALBANO LAZIALE (politica) - Albano Laziale avrà ben due rappresentanti in aula: Massimo Ferrarini (Fratelli d’Italia) in opposizione con il centrodestra e Nicola Marini (Partito Democratico) in maggioranza con il centrosinistra

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

Trascorsi pochi giorni dalle elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano di Roma Capitale, si registra subito una novità rispetto agli esiti del voto di domenica scorsa. mondadori frascati mamilio.it 700x250Sandro Runieri, sindaco di Rocca Santo Stefano nonché neo presidente del Consiglio delle Autonomie Locali della Regione Lazio, ha rassegnato le proprie dimissioni.gottodoro mamilio

La notizia è stata diffusa direttamente dallo stesso Sandro Runieri che ha anche augurato buon lavoro a Nicola Marini, presidente del consiglio comunale di Albano Laziale ed ex sindaco della cittadina albanense, che subentrerà al suo posto in qualità di primo dei non eletti nella lista di centrosinistra “Città delle Metropoli”.

“Posso immaginare il dispiacere e la delusione per chi mi stima e per chi mi ha votato ma sappiate che ci sono stato, ci sono e ci sarò sempre lavorando sodo a sostegno di tutte le Amministrazioni locali e dei territori della Provincia” scrive il sindaco di Rocca Santo Stefano.Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

Alla luce della nuova situazione, Albano Laziale avrà ben due rappresentanti in aula: Massimo Ferrarini (Fratelli d’Italia) in opposizione con il centrodestra e Nicola Marini (Partito Democratico) in maggioranza con il centrosinistra.

colline centrosportivo2 frascati ilmamilio


promo natale freeTime frascati ilmamilio

 
 

 

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna